Rifiuti Roma, torna l’ipotesi Pian dell’Olmo per una nuova discarica

0
116

Torna l’ipotesi Pian dell’Olmo per la nuova discarica di Roma. Secondo quanto riportato da Il fatto quotidiano la Regione Lazio avrebbe dato il via libera all’iter per le autorizzazioni nell’area ricadente nel Comune di Roma, a confine con il Comune di Riano.

Secondo Il Fatto “la titolare della Direzione regionale Politiche Ambientali e Ciclo di Rifiuti, Flaminia Tosini, ha rilevato che la cava per la quale la società lancianese Torre di Procoio srl ha richiesto la Via (valutazione d’impatto ambientale) “non ricade in nessuno dei siti della Rete Europea Natura 2000”. Assenza di vincoli che, insieme al parere sostanzialmente positivo fornito dall’Arpa Lazio, ha permesso agli uffici regionali di dare l’ok alla conferenza dei servizi, con prima seduta convocata per il prossimo 20 giugno. La richiesta di Via era stata inoltrata dal proponente privato “alla luce delle difficoltà della città di Roma nell’ambito dei rifiuti”.

L’area – sebbene l’invaso pare non essere esattamente la stessa – era già stata presa fortemente in considerazione a cavallo fra il 2011 e il 2012 e autorizzato “come sito alternativo a Malagrotta” dall’allora prefetto Giuseppe Pecoraro: il progetto non decollò tra le proteste generali soprattutto della popolazione del Comune di Riano.

È SUCCESSO OGGI...