Addio a Nadia Toffa. Il malore, il ricovero e gli ultimi giorni

0
1799

Nadia Toffa, la conduttrice tv morta oggi per un tumore, si era sentita male il 2 dicembre 2017 a Trieste attorno alle 13.45, mentre si trovava nella hall dell’hotel Victoria a Trieste. I soccorsi erano stati immediati e la conduttrice delle ‘Iene’ era stata ricoverata in Terapia intensiva dell’ospedale di Cattinara, dove le sue condizioni erano apparse subito gravi. Nella tarda serata era scattato poi il trasporto con elisoccorso all’ospedale San Raffaele di Milano.
Erano stati i dipendenti dell’hotel ad allertare subito i soccorsi attraverso il numero unico di emergenza. Nel giro di pochissimi minuti un’auto medicalizzata e un’ambulanza erano giunte sul posto. La conduttrice – scriveva Il Piccolo di Trieste – era stata trovata dai sanitari priva di coscienza e in condizioni gravi, ed era stata trasportata in estrema emergenza al nosocomio triestino, dove era scattato il ricovero in Terapia intensiva. Il primo bollettino medico diramato dall’AsuiTs parlava di prognosi riservata per patologia cerebrale in fase di definizione.
Nella tarda serata il trasferimento all’ospedale San Raffaele di Milano, con l’elisoccorso del nosocomio milanese.
Il secondo bollettino medico dell’AsuiTs, diffuso in tarda serata, aveva dato conto dell’avvenuto trasferimento, e definito le condizioni della conduttrice televisiva ‘stazionarie’, seppur ancora gravi. La notizia del malore della ‘Iena’ aveva fatto immediatamente il giro dei social, innescando migliaia e migliaia di messaggi di auguri di buona guarigione. Tra i primi ad arrivare anche il post dei colleghi delle Iene, che avevano lasciato questo messaggio su Facebook dopo la notizia del malore che ha colpito la conduttrice: “La nostra Nadia non e’ stata bene. Ci stiamo tutti prendendo cura di lei. Vi terremo informati”.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, operazione “Massa San Giuliano”: smantellata una banda di albanesi specializzata in rapine in...

Si è conclusa, con l’arresto di 6 persone e la denuncia in stato di libertà di altre 9, una operazione della Polizia di Stato denominata “Massa San Giuliano”, nei confronti di un gruppo di...

Spinge donna sui binari del treno a Trastevere, 47enne sottoposta a Tso

Paura la scorsa mattina poco prima delle 9 nella stazione dei treni Trastevere, dove una donna bulgara di 47 anni ha spinto una 40enne peruviana sui binari. Soccorsa dai medici del 118 la vittima è...

A Fiumicino verso il check-in facciale e a breve consentiti liquidi nel bagaglio a...

Al Leonardo da Vinci il  controllo passeggeri verrà affidato alla biometria entro la fine del mese. Sarà quindi sufficiente appoggiare il passaporto sul lettore ottico e farsi inquadrare dalla telecamera per memorizzare il volto...

Maltempo, albero crolla su auto ai Castelli: grave ragazzo di 23 anni

E' stato trasportato in codice rosso all'ospedale dei Castelli il giovane di 23 anni che era al volante dell'auto distrutta ieri sera alle 21 da un albero caduto a causa del maltempo ad Albano...

Ferrovia Roma Nord, 200 milioni in 3 anni per l’adeguamento: riapre il cantiere della...

A Piazza del Popolo ieri si sono riuniti nella protesta i comitati che rappresentano i pendolari della Roma/Lido e quelli della Roma Nord , tratta quest’ultima che ha suscitato proteste che  cinquequotidiano.it segue da...