Roma, faceva il corriere di oggetti rubati: arrestato autista di bus internazionali

0
335

I Carabinieri della Stazione Roma Torrino Nord, unitamente a personale del Nucleo Antisofisticazione e Sanità e del Nucleo Radiomobile di Roma, hanno effettuato una massiccia attività di controllo in  piazzale Tarantelli, presso l’area di sosta frequentata da corrieri privati, per la spedizione di merce destinata ai paesi dell’est Europa.

Nel corso delle attività, i Carabinieri hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, per il reato di ricettazione, un cittadino moldavo di 43 anni, conducente di autobus di tratte internazionali.

Durante i controlli a bordo del veicolo diretto in Moldavia, guidato dal 43enne, i Carabinieri hanno rinvenuto: 4 caldaie elettriche di ultima generazione, 3 pannelli solari, una betoniera, varie scale e attrezzi da cantiere, per un valore di circa 20.000 euro, quest’ultimi risultati provento di un furto avvenuto la notte prima all’interno di tre cantieri edili, due portiere laterali di un’autovettura “Toyota Lexus” e un pacco batteria motore elettrico autovettura “Toyota Prius”.

Successivamente i Carabinieri hanno controllato anche tre “food truck”, sanzionando amministrativamente i rispettivi titolari delle licenze, per un importo complessivo di 3.308 euro, per mancanze di condizioni igienico sanitarie e anomalie in materia di conservazione e tracciabilità degli alimenti.

Durante i controlli i Carabinieri hanno identificato complessivamente 68 persone e 37 veicoli.

L’autista che trasportava merce rubata è stato accompagnato presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre la refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari.

È SUCCESSO OGGI...