Siria, Turchia accusa curdi: terroristi Isis rilasciati deliberatamente

0
361

La Turchia accusa le forze curde in Siria di aver rilasciato deliberatamente terroristi del gruppo di Stato islamico detenuti nel nord-est del Paese, allo scopo di “provocare il caos”.
Un alto funzionario turco che parla a condizione di anonimato ha affermato che la milizia curda dell’Ypg “ha rilasciato questi prigionieri dello Stato Islamico per seminare il caos nella regione” dove l’esercito turco sta conducendo dal 9 ottobre una massiccia offensiva militare.