‘‘Non votare con il culo’’, lo spot omofobo di Fratelli d\’Italia (VIDEO)

0
123

"Vota con la testa e con il cuore, non votare con il culo" è lo slogan di dubbio gusto scelto per lo spot elettorale da Alberto Romano Pedrina e Raffaele Zanon, candidati in Veneto per Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni, Romano La Russa e Guido Crosetto.

Nel video dal titolo “Fratelli d’Italia – Vota con la testa alle elezioni 2013”, che circola su youtube, i due candidati espongono cartelli con frasi sulla famiglia tradizionale e sull’amore tra un uomo e una donna come base del futuro della nazione mentre in sottofondo va un notturno di Chopin. Chiara la presa in giro alla performance sanremese di Stefano e Federico, la coppia omosessuale salita sul palco dell’Ariston. Dopo il riferimento al mondo gay, nei cartelli arriva la conclusione esplicita: "noi amiamo le donne, e in particolare Giorgia Meloni".

Amore, a quanto pare, non ricambiato. A stretto giro arriva infatti la sconfessione della fondatrice del movimento: "A nome di Fratelli d'Italia – dice la Meloni – chiedo scusa per il video-parodia, di pessimo gusto, realizzato in maniera autonoma da alcuni esponenti padovani e solidarizzo con le persone e le associazioni che si sono sentite offese. Ribadiamo la nostra ferma condanna per ogni specie di omofobia".

Lapidario anche il commento di Guido Crosetto su Twitter: "Se un cretino fa un video usando il simbolo di Fratelli d'Italia io posso solo incazzarmi, dire che lo cancelli e dissociarmi". "Mi scuso per ciò che ho visto, – conclude il leader dei Fratelli d’Italia – purtroppo l'ho visto solo ora".
 

 
 
 
 
 

 

È SUCCESSO OGGI...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...