Caldo, ancora 48 ore di passione

0
102

Sofferenza da caldo fino a venerdì, poi l'ondata di calore sarà spazzata via e vivremo un clima più sopportabile”. Lo dice in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera.

“Il vasto anticiclone africano, nonostante la sua maestosità, è un gigante di sabbia – dice Nucera di 3bmeteo.com – L'ondata di caldo, sebbene intensa, non proseguirà fortunatamente più del dovuto; sarà smorzata da correnti relativamente più fresche che entro domenica dilagheranno a tutta la Penisola”.

Fino a giovedì saremo sotto l'anticiclone africano che porterà temperature massime comprese tra 30 e 34 gradi, ma con punte fino a 35/36 gradi su Valpadana, Toscana e zone interne delle altre regioni.

Giovedì però arriverà una perturbazione che lambirà l'Italia; il tempo peggiorerà su Nord Ovest, Piemonte, Lombardia, Alpi e Prealpi con locali forti temporali, grandine e intensa attività elettrica. L'aria fresca che segue la perturbazione porterà un generale calo delle temperature al Nord Ovest, successivamente anche al Centro, fino a 6/8 gradi. Continuerà invece a fare molto caldo altrove, specie al Sud, dove venerdì si attendono ancora picchi di 34/35 gradi su Lucania e zone interne di Calabria e Sicilia, attesi fino a 38 gradi sulla Puglia.

Entro domenica le correnti di Maestrale e Ponente raggiungeranno pure il meridione e il clima sarà più sopportabile ovunque.

“Negli ultimi 30 anni è aumentata la frequenza di avere mesi di giugno piuttosto caldi – fa notare Nucera di 3bmeteo.com – “I mesi di giugno sono risultati generalmente sopra media termica rispetto al trentennio 1970-2000 che è già caldo di per sè. Quest'anno il mese si fa notare per essere senza mezze misure. Siamo passati infatti da un periodo sotto media termica a valori di temperature abbondantemente sopra le righe. Il tutto repentinamente. Insomma, una situazione che è in sintonia con un clima più estremo”, conclude l'esperto.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, gestione di rifiuti abusiva e furto di corrente: cognati in manette

Un impianto risultato totalmente abusivo dove veniva esercitata la gestione di rifiuti pericolosi è stato scoperto in zona Marconi nell'ambito di mirate attività di indagine, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma relative all'azione...

Alta tensione in piazza Indipendenza, rifugiati: «Non siamo terroristi»

Donne, bambini, giovani e meno giovani, tutti accampati sull'aiuola di piazza Indipendenza con la Polizia che li circonda in attesa di un nuovo sgombero dai giardini.   Con slogan urlati in faccia alle forze dell'ordine come...

Uova contaminate, rilevate due nuove positività dai Nas

"Le attività di controllo da parte dei Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sull'intero territorio nazionale, hanno evidenziato due ulteriori positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata finopril rispetto...

Campidoglio, al via piano anti-terrorismo

Rafforzamento dell’area pedonale di via del Corso, nel tratto che va da Piazza del Popolo a Largo Goldoni, con il posizionamento di fioriere e divieto d’accesso al Colle capitolino per ncc e taxi. Queste le principali misure...

Cerveteri, caso autovelox: assolti sindaco e assessori

Si chiude a Cerveteri il caso autovelox: con sentenza della Corte dei Conti è stata assolta la giunta comunale che il 21 maggio 2014 aveva affidato con delibera la gestione del rilevamento della velocità...