I passeggeri italiani hanno fretta: prima di tutto rivogliono il bagaglio

0
99
 

Se gli italiani dovessero scegliere quale piccolo vantaggio ottenere in viaggio, primo fra tutti sarebbe quello di portarsi via la valigia ai nastri prima degli altri. In linea con il risultato internazionale (49%), ma con una preferenza molto più consistente per i passeggeri del Belpaese (68%). La seconda preferenza è ricaduta sul bagaglio con qualche chilo in più rispetto a quanto concesso dalla compagnia con cui si viaggia, il 40% sarebbe molto soddisfatto di questa piccola vittoria.

Altro argomento sensibile è quello dello spazio a disposizione durante il volo, infatti, un sedile ‘non reclinato’ davanti al proprio posto è considerata una conquista da circa il 37% dei partecipanti. Un risultato simile per quanto riguarda il posto vuoto di fianco, una situazione molto gradita al 34%. A chiudere la ‘top 5’ italiana con il 29% di gradimento c’è il fatto di ‘non ritrovarsi bambini che piangono a bordo’.

Un situazione leggermente più tollerata rispetto ai risultati internazionali che vedono questa preferenza al quarto posto con un 39%. Oltre le prime cinque preferenze ci sono situazioni più dettagliate come la ‘conquista del bracciolo’ o il fatto che nessuno della sicurezza abbia ‘notato la bottiglietta d’acqua’. Interessante notare che, nonostante le sgradevoli restrizioni dei bagagli a mano in cabina, soltanto il 6% abbia indicato come una  piccola vittoria personale quella di ‘riuscire a nascondre un’altra borsa sotto il cappotto’.

«La fretta di ‘fuggire’ con il bagaglio ha conquistato le preferenze degli italiani, una situazione a volte confermata dalla calca che si crea ai nastri nel recuperare il bagaglio» commenta Caterina Toniolo, Country Manager di Skyscanner. «Le altre conquiste sono più riferite alla comodità, quindi niente sedile reclinato di fronte e il posto a fianco vuoto sono certamente delle sorprese ben gradite, c’è anche chi trova soddisfazione nel conquistare lo spazio del bracciolo!».

È SUCCESSO OGGI...

“Dark room”, droga e sesso camuffata da associazione culturale, l’operazione

Alcool, droga e  sesso celati dietro l’innocua insegna di un’associazione culturale è quello che è stato scoperto dagli agenti della Polizia di Stato. La serata a tema era ampiamente pubblicizzata sulla rete, in particolar modo...

Alessandra Rugger in concerto giovedì 19 ottobre all’Asino che Vola

Giovedì 19 ottobre alle 21.30 all’Asino che Vola di Roma, potrete assistere all’evento di presentazione dell’EP “Mi sento Indie” della cantautrice romana Alessandra Rugger. L’artista propone un pop raffinato che attinge dal jazz e...

“Se viene la polizia ti sgozzo davanti a loro”, in manette 27enne

“Se viene una macchina della polizia ti sgozzo davanti a loro, dammi trenta euro”. E’ l’ultima minaccia che ha rivolto alla madre; tossicodipendente romano 27enne, è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del...

Ecco il piatto del giorno: gnocchi di patate con pomodoro fresco e basilico

Giovedì? …gnocchi! Qualche lettore si starà chiedendo il motivo per cui ho scelto di pubblicare una ricetta così banale, come gli gnocchi al pomodoro. Beh, a questo punto, giro io la domanda a voi: “quante volte avete...

Roma, anziano si smarrisce e viene ritrovato dalla polizia

Sono stati gli agenti in servizio presso la Sezione Sicurezza della Questura, durante un giro di perlustrazione a piedi intorno al perimetro, ad accorgersi che quell’anziano che camminava scalzo su via Quattro Fontane, a...