Champions League, Bayern Monaco-Juventus: guida alla partita

Formazioni, statistiche e diretta tv del match di stasera all'Allianz Arena

0
822

Tutto pronto per il big match di stasera, mercoledì 16 marzo, alle 20.45: parliamo ovviamente di Bayern Monaco-Juventus, attesissimo ritorno degli ottavi di finale di Champions League. All’Allianz Arena di Monaco di Baviera gli uomini di Allegri sono chiamati a fare l’impresa, ribaltando i pronostici che vedono come favorita la fortissima squadra di Pep Guardiola che, nella partita d’andata, era riuscita a portare a casa un prezioso pareggio per 2 a 2. In base alla regola dei gol in trasferta, la Juventus, per passare, ha ora soltanto due possibilità: vincere o pareggiare segnando almeno 3 gol.

LO STATO DI FORMA DI JUVE E BAYERN

La Juve è in uno stato di forma impressionante. Dopo una partenza altalenante ha inanellato in campionato una serie impressionante di 19 risultati utili consecutivi, raggiungendo la vetta della classifica, dove si trova adesso, a due punti dal Napoli. Non perde dal match contro il Sassuolo del 28 ottobre 2015 e da dieci partite di fila non incassa gol, tanto che il suo portiere, Gianluigi Buffon, è arrivato a 926 minuti d’imbattibilità, mettendo nel suo mirino il record d’imbattibilità attualmente detenuto da Sebastiano Rossi che, col suo Milan, mantenne la porta inviolata per 929 minuti. Gli bastano adesso solo 4 minuti nel derby contro il Torino per conquistare il primato d’imbattibilità in Serie A ed entrare nella storia.

Il Bayern, dal canto suo, è primo in classifica nel campionato tedesco, a quattro punti di distanza dal Borussia Dortmund, e con buone possibilità di vincere il titolo per il quarto anno di seguito. Dopo aver perso a sorpresa in casa contro il Magonza per 1 a 2 e pareggiato a reti inviolate contro il Borussia, la scorsa settimana si è imposto con un secco 5 a 0 sul Werder Brema.

FORMAZIONI BAYERN MONACO-JUVENTUS

Mancano poche ore al match di questa sera. La Juve deve rinunciare a tre pedine importanti come il difensore Giorgio Chiellini, il centrocampista Claudio Marchisio e l’attaccante argentino Paulo Dybala. Quest’ultimo, reduce da un problema al tendine, per scelta di Allegri. Il mister ha infatti spiegato in conferenza stampa che, impiegandolo in questa partita, correvano il rischio di perderlo per il resto della stagione.
Nel Bayern i maggiori problemi sono in difesa: non saranno della partita, infatti, Javi Martinez, Jerome Boateng e Holger Badstuber. Rientra però da un infortunio l’ex difensore giallorosso Mehdi Benatia. Incerta la presenza in campo del trequartista olandese Arjen Robben che, a causa di un attacco influenzale, potrebbe anche partire dalla panchina. A Monaco di Baviera per il momento sono freddo e neve a farla da padrone. Infine, Mario Goetze e Franck Ribery sono da poco rientrati da lunghi infortuni. Ecco, dunque, le probabili formazioni di Allegri e Guardiola.

Bayern Monaco (4-1-4-1) Neuer; Bernat, Benatia, Alaba, Lahm; Vidal; Douglas Costa, Muller, Thiago Alcantara, Robben; Lewandowski
Juventus (4-4-2) Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Cuadrado, Khedira, Pogba, Alex Sandro; Morata, Mandzukic

STREAMING E DIRETTA TV

La Champions è un’esclusiva di Mediaset Premium, per cui, tutti coloro che hanno l’abbonamento alla pay tv potranno guardare il match Bayern Monaco-Juventus in diretta tv. La partita sarà trasmessa sui canali Premium Sport e Premium Sport HD. Gli abbonati potranno anche seguire la sfida in streaming attraverso dispositivi mobili come pc, tablet e smartphone sulla piattaforma Premium Play. Gli italiani che vivono in Svizzera potranno vederla in chiaro sul canale RSI La2; quelli che risiedono in Germania potranno seguire il match, sempre gratuitamente, sul canale ZDF. Per tutti gli altri non c’è la possibilità di vedere la partita, ma è possibile ascoltarla via radio (ad esempio sulle frequenze Rai). Su Italia 1, in chiaro, sarà possibile assistere in seconda serata, alle 23.20, alla sintesi e agli highlights di Bayern-Juve con commenti e interviste ai protagonisti. La conduzione è affidata ad Alberto Brandi, con la partecipazione, in veste di opinionisti in studio, di Maurizio Pistocchi e Roberto Bettega.

LASCIA UN COMMENTO