Emirates festeggia il primo anno del volo più lungo al mondo effettuato con l’A380

0
755
Emirates

Secondo Emirates, avere introdotto l’A380, il celebre velivolo a due piani, sulla rotta giornaliera non-stop Dubai-Auckland è stato uno dei fattori chiave per il successo del primo anno di attvità di questa tratta, la più lunga al mondo effettuata con un A380.
Proprio ieri, infatti, si è festeggiato il primo anno di attività della rotta, sulla quale veniva impiegato prima un Boeing 777-200LR da 266 posti e poi, dal 30 ottobre scorso, è stato introdotto un A380 che fornisce fino a 491 posti. Sul ponte superiore, il velivolo è equipaggiato con 14 suite private di First Class e 76 postazioni in Business Class, oltre che alla celebre Shower Spa e la Lounge di bordo.
Secondo la compagnia aerea, il Boeing 777-200LR era il velivolo ideale per iniziare ed è stato in grado di porre le basi per stimolare la domanda e introdurre poi il celebre A380. La versatilità e la popolarità dell’A380 ha portato all’espansione delle destinazioni servite da questo velivolo, che ora sono arrivate a 44 e che includeranno San Paolo in Brasile e Casablanca in Marocco dalla fine di Marzo.
L’introduzione dell’A380  sulla rotta non-stop Dubai-Auckland lo scorso ottobre, dopo soli otto mesi  di servizio del Boeing 777 con un load factor molto alto, è stata una mossa di grande successo per Emirates, soprattutto perché in grado di offrire  un collegamento continuativo con l’A380 tra un ampio numero di destinazioni in Europa e in Nuova Zelanda con un solo stop a Dubai, hub della compagnia.
Inoltre, pensando al cliente, Emirates è stato in grado di offrire un’offerta omogenea sulle rotte per la Nuova Zelanda, con l’ A380 che effettua anche i tre servizi giornalieri per Auckland e il collegamento giornaliero per Christchurch.
Nel primo anno di operazioni sulla rotta Auckland-Dubai, Emirates ha registrato un load factor superiore all’80%.
La durata media del volo in direzione nord è di circa 16 ore e 57 minuti, mentre verso sud la durata (di solito con venti a favore) è di 15 ore e 38 minuti, a volte meglio del tempo preventivato.
Questo ha dato la possibilità a molti passeggeri di vedere vari film, come la Trilogia del Signore degli Anelli, insieme a popolari serie Tv e ai più celebri album musicali.
Durante lo scorso anno, oltre 210.000 pasti sono stati serviti in volo durante la rotta non-stop.

La flotta

Emirates ha attualmente 93 Airbus 380 in flotta e altri 49 in ordinativo. Tra le destinazioni europee servite dall’A380 ci sono:
Londra (Heathrow and Gatwick), Manchester e Birmingham nel Regno Unito; Parigi, Roma, Milano, Amsterdam, Francoforte, Monaco, Madrid, Barcellona; e altre destinazioni conosciute come such as Mosca, Zurigo, Praga, Vienna e  Copenhagen.
Emirates ha fortemente sostenuto l’industria del turismo della Nuova Zelanda nel 2016, trasportando più di 1,1 milioni di passeggeri da e per la Nuova Zelanda in un anno, durante il quale i proventi del paese dal turismo hanno raggiunto la cifra record di 10, 1 miliardi di dollari neozelandesi (7, 26 miliardi di dollari USA).
Tutti i servizi di Emirates da e per la Nuova Zelanda offrono suite private in First Class, sedili reclinabili in Business Class e comodi posti a sedere in Economy Class. Diversi piatti di cibi gourmet e vini premiati sono gratuiti per tutti i voli da e per la Nuova Zelanda. Il wi-fi gratuito è anche disponibile in tutte e tre le classi, cosi come il pluripremiato sistema di intrattenimento di bordo ice, che offre più di 2500 canali in formato digitale widescreen. Emirates offre anche un generosa franchigia bagaglio gratuita – fino a 35 kg per i passeggeri di Economy, 40 kg per chi viaggi in Business Class e 50 kg per chi viaggia in First Class.

Emirates

Fondata nel 1985, Emirates è un connettore globale di persone, luoghi ed economie. Basata a Dubai, la rete globale della compagnia serve 154 destinazioni in 82 paesi. I suoi comfort di lusso, la cucina gourmet di ispirazione regionale, il premiato sistema di intrattenimento in volo e un’ospitalità a bordo senza paragoni fornita da un personale poliglotta, hanno reso Emirates una delle compagnie aeree più conosciute al mondo.

LASCIA UN COMMENTO