Travolta e uccisa all’uscita dalla discoteca: 27enne pirata della strada si consegna

Il ragazzo si è consegnato ai carabinieri confessando di essere il responsabile della morte della giovane

0
1646

È un 27enne di Giugliano in Campania, comune in provincia di Napoli, il pirata della strada che all’alba aveva travolto e ucciso una 25enne all’uscita da una discoteca di Sant’Antimo, nel napoletano. Il ragazzo si è presentato in mattinata dai carabinieri di Villaricca insieme all’avvocato di fiducia e ha confessato che era lui alla guida della Fiat Bravo nera allontanatasi a tutta velocità dopo aver investito la giovane.

La vittima, Debora Menale di Gricignano di Aversa, era stata soccorsa dal fidanzato che le era a fianco ed era stata trasportata in ambulanza all’ospedale di Aversa, dove i medici però non avevano potuto far altro che constatarne la morte.

Il 27enne è stato denunciato per omicidio stradale. Portato in ospedale, è stato sottoposto a esami tossicologici per accertare l’eventuale uso di droga o abuso di alcol. La sua auto è stata sequestrata. Proseguono ora le indagini dei carabinieri della tenenza di Sant’Antimo, che insieme a colleghi del nucleo operativo e radiomobile e della stazione di Giugliano avevano individuato il giovane tramite il numero di targa della sua vettura rilevato da telecamere del comune di Giugliano.

LASCIA UN COMMENTO