Salvini a Napoli: bottiglie e sassi contro le forze dell’ordine

0
508

Iniziato con un fitto lancio di fumogeni, sanpietrini e bombe carta l’attacco della frangia più violenta nella manifestazione anti-Salvini a Napoli. Bersagliato il cordone delle forze dell’ordine con camionette schierate davanti alla Mostra d’Oltremare. I lanci sono partiti da un folto gruppo da persone vestite incapucciate di nero con il volto coperto da maschere di Pulcinella.

LASCIA UN COMMENTO