Causa incidente, era ubriaco a senza assicurazione: inseguito e fermato

0
458
Bimba morta cosenza

È stato fermato nel giorno di Pasqua, un’ora dopo l’incidente che aveva causato, il responsabile di una omissione di soccorso in via Pascarella.

Si tratta di un tunisino di 36 anni che alla guida di una golf, effettuando una svolta a destra in via Satta, ha urtato un veicolo fermo allo stesso incrocio.

Dopo essersi dato alla fuga, mentre erano ancora in corso i rilievi tecnici, il responsabile dell’incidente è stato riconosciuto in auto, non lontano dal luogo dell’impatto, dall’altro autista coinvolto che stava tornando dall’ospedale.

La pattuglia della Polizia Locale, avvertita, lo ha raggiunto dopo un breve inseguimento. L’uomo, con regolare permesso di soggiorno, dopo aver tentato di fuggire a piedi è stato fermato e denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale, omissione di soccorso, guida in stato di ebbrezza, oltre a altre violazioni del codice della strada, tra cui guida senza assicurazione.

“La pronta reazione degli agenti in pattuglia – spiega il comandante della Polizia Locale Antonio Barbato – ha permesso di fermare immediatamente il responsabile dell’omissione di soccorso”. Aggiunge l’assessore alla Sicurezza del Comune di Milano Carmela Rozza: “Rilanciamo l’appello che avevamo già fatto ai cittadini: nella quasi totalità dei casi il responsabile dell’omissione viene preso.

L’unica scelta sensata è quella di fermarsi e prestare soccorso, perché le conseguenza poi possono solo essere più gravi”.

LASCIA UN COMMENTO