Cosenza, assenteismo in uffici pubblici: 16 arresti. Blitz della finanza

0
499

Un medico e tre infermieri del servizio di assistenza domiciliare ai malati terminali dell’azienda sanitaria provinciale di Cosenza sono stati raggiunti da provvedimenti interdittivi nell’ambito dell’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica nei confronti di presunti assenteisti.

Altri otto provvedimenti interdittivi sono stati notificati dai finanzieri del Comando provinciale cosentino ad altrettanti dipendenti del Comune di San Vincenzo La Costa.

Nell’ambito dell’operazione della Guardia di finanza, è stato eseguito anche un provvedimento cautelare agli arresti domiciliari per bancarotta fraudolenta emesso, nell’ambito di un’altra inchiesta della Procura, nei confronti di un imprenditore.

Per lo stesso reato sono stati emessi anche tre provvedimenti interdittivi.

In totale i finanzieri del Comando provinciale di Cosenza hanno notificato 16 provvedimenti cautelari, nei confronti di dipendenti di un ente pubblico della città e di un Comune della provincia. L’accusa è di assenteismo.

LASCIA UN COMMENTO