Vicenza, cade ultraleggero: morto il pilota

0
177

Un uomo di 67 anni è morto precipitando con l’ultraleggero che stava pilotando nei pressi di Vicenza, nella zona del fiume Brenta. Il piccolo aereo ha preso fuoco impattando il terreno e per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Inutili i soccorsi, quando sono arrivate le forze dell’ordine sul posto non c’è stato nulla da fare. Ora si indaga sulle cause dell’accaduto. Il 67enne pare fosse partito da un campo di aviazione lì vicino e che avesse dato appuntamento ad amici e parenti per un saluto, passando sopra la sua casa.

Poi un’avaria, o forse anche un malore, potrebbe aver costretto l’uomo a tentare un atterraggio di emergenza in una zona non abitata, nei pressi di un prato. Alcuni testimoni riferiscono infatti di aver visto l’ultraleggero volare a quota molto bassa come per atterrare. Fatale invece l’impatto con il terreno: il velivolo che ha preso fuoco e per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

 

LASCIA UN COMMENTO