24.3 C
Roma
lunedì, agosto 21, 2017
Rai 1, Stanotte a Venezia: con Alberto Angela alla scoperta di una...

Rai 1, Stanotte a Venezia: con Alberto Angela alla scoperta di una città unica

Un viaggio fra celebri capolavori dell’arte, fra i marmi preziosi e l’oro dei mosaici della Basilica di San Marco, il silenzio della laguna, lo scintillio di Canal Grande e dietro le quinte della Fenice

0
598
Alberto Angela Stanotte a Firenze (Foto di Barbara Ledda - per gentile concessione)
Alberto Angela Stanotte a Firenze (Foto di Barbara Ledda - per gentile concessione)

Alberto Angela in un nuovo, affascinante viaggio notturno. Dopo i successi del Museo Egizio, di Firenze e di San Pietro, questa è la volta di Venezia (ore 21.25 su Rai Uno in 16:9 e in 4K sul canale 210). Un palcoscenico pieno di arte, amori, intrighi e commerci su cui si muovevano personaggi, come Goldoni, Vivaldi, Marco Polo, Casanova.

Un viaggio fra celebri capolavori dell’arte, fra i marmi preziosi e l’oro dei mosaici della Basilica di San Marco, il silenzio della laguna, lo scintillio di Canal Grande, ma anche dietro le quinte della Fenice o nei ridotti veneziani del ‘700. Alla scoperta di una città unica al mondo che amava raffinatezza, musica, gioco d’azzardo e belle cortigiane, Angela ci porta, una notte in giro per la laguna, fino a rivedere sull’acqua i riflessi rosa dell’alba…

Come sempre grandi ospiti per una produzione interamente realizzata dalla Rai in 4K Hdr, con spettacolari riprese da droni, elicottero, effetti visivi, minifiction. Tutto al servizio di una grande operazione culturale di Rai1. Sulla piattaforma satellitare gratuita tivùsat, gli spettatori potranno godere della straordinaria qualità delle immagini girate con la tecnologia dell’UHD, che offrono l’esperienza insuperabile di un’immersione nell’atmosfera magica della città lagunare.

Dopo la trasmissione in UHD delle ultime partire degli Europei di calcio 2016, della fiction “I Medici” e della precedente serata “Stanotte a San Pietro”, sempre di Alberto Angela, questo nuovo appuntamento conferma la leadership tecnologica di Rai nel sistema televisivo italiano e il costante impegno del servizio pubblico radiotelevisivo per assicurare all’utente la più avanzata esperienza di fruizione audio-video. Conferma anche la vocazione della Rai a porsi come motore dell’innovazione all’interno dell’industria audiovisiva, contribuendo allo sviluppo di un’importante filiera industriale e produttiva nel nostro paese.

LASCIA UN COMMENTO