Meteo, verso l’apice del gran caldo

0
551

“Lavorerà a pieno regime l’anticiclone africano per molti giorni ancora con l’apice del grande caldo che sarà raggiunto tra giovedì e domenica quando potranno verificarsi temperature elevate” – A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che aggiunge – “Si tratta dell’ondata di caldo più intensa degli ultimi decenni ma anche la più prolungata perché non si intravede una via di uscita per altri 5-7 giorni”

TEMPERATURE RECORD – Già nel corso della giornata di mercoledì molte città hanno superato il record storico di Agosto come Alghero (42°C), Firenze (41°C), Perugia (40°C) e L’Aquila (38°C). Ma è probabile che altri record non solo di Agosto ma anche assoluti possano essere battuti nei prossimi giorni. Il grande caldo infatti tenderà ad intensificarsi tra giovedì 3 e domenica 6 Agosto per un ulteriore apporto di masse d’aria in arrivo direttamente dal deserto del Sahara. Le regioni più calde: Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna, Campania, Puglia, Basilicata ed Emilia Romagna. Il disagio sarà avvertibile anche di notte specie nei grossi centri urbani.

E’ CAMBIATA LA CIRCOLAZIONE ESTIVA – Questa estate conferma il cambiamento di circolazione  atmosferica che stiamo osservando nelle estati negli ultimi decenni. La fascia degli anticicloni sub tropicali si spinge con maggior frequenza verso Nord rispetto al passato tanto da invadere il Mediterraneo e l’Europa meridionale. A conferma di questo anche le piogge anomale che si stanno invece registrando sul Sahel

QUANTO DURERA’? Domenica un lieve cedimento dell’anticiclone potrà innescare qualche temporale al Nord in particolare sui settori alpini e prealpini. Continuerà il grande caldo al Centro Sud. “Un tentativo di refrigerio pare intravedersi allo scadere della prima decade di Agosto ad iniziare dalle regioni settentrionali. Ma per il momento è ancora una linea di tendenza da confermare” –  concludono da 3bmeteo.com

LASCIA UN COMMENTO