Cinema, i grandi film approdano al Maxxi di Roma

0
80

Prende il via oggi, sabato 14 settembre, “Cinema al MAXXI”, la rassegna organizzata dalla Fondazione Cinema per Roma e dal Museo nazionale delle arti del XXI secolo, a cura di Mario Sesti: nei mesi che precedono l’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma (8-17 novembre 2013), ogni sabato e mercoledì, fino al 6 novembre, l’Auditorium del museo ospiterà un’originale programmazione cinematografica in un’inconsueta e innovativa commistione fra cinema e spazi museali.Il pubblico potrà assistere a pellicole in anteprima, retrospettive, incontri con attori e registi, conferenze e documentari. “Cinema al MAXXI” sarà diviso in tre sezioni: “I Dimenticati – Grandi autori e film italiani da ritrovare”, “Incontri con uomini e donne eccezionali – Film documentari in lingua originale” e “MAXXI/Anteprime – Film d’autore in esclusivà’.“I Dimenticati” – in collaborazione con Cineteca Nazionale e Raro Video – offrirà una retrospettiva di grandi film del cinema italiano dal secondo dopoguerra alla fine degli anni ’70, celebri classici riproposti al pubblico in una cornice di incontri e conferenze con attori e registi, scrittori e giornalisti, personalità della società civile e della politica.Primo appuntamento sabato 14 settembre (ore 20) con Divorzio all’italiana di Pietro Germi, a cui farà seguito una conversazione con Carlo Verdone e Mario Sesti.Il programma di questa sezione ospiterà anche pellicole firmate da Giuseppe De Santis (Caccia tragica, 21 settembre ore 20), Antonio Pietrangeli (La parmigiana, 28 settembre ore 20), Ferdinando di Leo (Milano calibro 9, 5 ottobre ore 20), Mario Monicelli e Steno (Guardie e Ladri, 12 ottobre ore 20), Riccardo Freda (Aquila nera, 19 ottobre ore 20), Valerio Zurlini (Cronaca familiare, 26 ottobre ore 20), e il film di montaggio di Bruno di Marino Lo sguardo espanso. Cinema d’artista italiano: un’antologia (6 novembre ore 18).Fra i protagonisti degli incontri dopo le proiezioni, tutti moderati da Mario Sesti, ci saranno Francesco Alò, Roberto Andò, Sergio Castellitto, Carolina Crescentini, Gianluca Curti, Bruno Di Marino, Piero Dorfles, Anna Foglietta, Gina Lollobrigida, Vinicio Marchioni, Italo Ormanni, Cristiana Perrella, Greta Scarano, Ettore Scola, Domenico Starnone, Fabio Troiano, Carlo ed Enrico Vanzina.La seconda sezione, “Incontri con uomini e donne eccezionali”, in collaborazione con Feltrinelli Real Cinema, accoglierà invece alcuni dei migliori film documentari degli ultimi anni in lingua originale (con sottotitoli in italiano). In particolare, verranno esplorate le ultime evoluzioni del romanzo biografico attraverso una selezione di “vite incredibili” mostrate sul grande schermo: si inizia sabato 21 settembre (ore 18) con la storia di Nadya, la protagonista di Girl Model di David Redmon e Ashley Sabin, pellicola che ricostruisce le vicende di giovani modelle siberiane inviate in Giappone con il miraggio di essere iniziate al lavoro nella moda. Il lungometraggio è stato premiato nel 2011 al Festival di Roma con il Marc’Aurelio al miglior documentario e con il premio Enel Cuore.Il programma di questa sezione ospiterà anche i documentari The Universe of Keith Haring di Christina Clausen (28 settembre ore 18), Marina Abramovic: the Artist is Present di Matthew Akers (5 ottobre ore 18), Man on Wire di James Marsh (12 ottobre ore 18), Maradona by Kusturica di Emir Kusturica (19 ottobre ore 18), Bobby Fischer Against the World di Liz Garbus (2 novembre ore 20).Con “MAXXI/Anteprime”, infine, Fondazione Cinema per Roma e MAXXI proporranno, il mercoledì alle 21, il giorno prima dell’uscita in sala, una serie di anteprime in collaborazione con le più importanti distribuzioni cinematografiche: primo appuntamento per il 18 settembre, quando verrà proiettato Il futuro di Alicia Scherson, con Rutger Hauer e Nicolas Vaporidis, coprodotto e distribuito da Movimento Film, selezionato al Sundance Film Festival 2013, il primo film tratto da un libro dello scrittore di culto Roberto Bolano (“Un romanzetto lumpen”, Adelphi Editore). Al termine della proiezione, Nicolas Vaporidis sarà protagonista di una conversazione con Mario Sesti.Il programma di “MAXXI/Anteprime” comprende inoltre Anni Felici di Daniele Lucchetti (2 ottobre), con Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti (prodotto da Cattleya e Rai Cinema, distribuito da 01 Distribution); Au bonheur des Ogres (Il paradiso degli orchi) di Nicolas Bary (16 ottobre, distribuito da Koch Media), The Art of Rap di Ice-T e Andy Baybutt (23 ottobre, distribuito nella collana Feltrinelli Real Cinema), Jeune et Jolie (Giovane e bella) di Francois Ozon (6 novembre), con Marine Vacth, Ge’raldine Pailhas, Charlotte Rampling (distribuito da BIM). “Per Fellini il cinema era ‘arte figurativa in movimento’ – ha detto Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI -. Per Flaiano ‘l’unica forma d’arte nella quale le opere si muovono e lo spettatore resta immobile’. Per una volta vi chiederemo di entrare al MAXXI e stare fermi, seduti… anche se con lo stesso biglietto del cinema potrete poi con lo sconto visitare il museo e le sue mostre”.“Con questa iniziativa – ha spiegato Mario Sesti, curatore di ‘Cinema al MAXXÌ – anche Roma come New York, Parigi o Londra, potrà contare su una sala cinematografica che offre grandi classici e sperimentazione, proiezione con incontri e proposte originali e inedite, grandi narrazioni e esplorazioni avventurose nel linguaggio delle immagini e dei suoni”.Il costo del biglietto intero sarà di 5 euro. Presentando il biglietto alla cassa si avrà diritto ad accedere al MAXXI con tariffa ridotta (8 euro anziché 11) entro i sette giorni successivi l’evento. Il biglietto ridotto avrà un costo di Euro 4,00 (per i possessori di card myMAXXI, Amici del MAXXI, Corporate MAXXI).