Palestrina, al via “I 400 Corti Film Fest”

0
143

Mercoledì 16 ottobre si accenderanno i riflettori su “I 400 Corti Film Fest” di Palestrina (Roma), il concorso ideato e promosso dall’associazione culturale 400, presieduta da Valentina Visconti e dedicato ai cortometraggi che si snoderà attraverso una settimana di incontri, eventi e proiezioni dedicati alla Settima Arte e ai suoi protagonisti.Tra gli appuntamenti da segnare in agenda, quello di giovedì 17 ottobre, alle ore 21.00, presso il Cinema “Principe” di Palestrina, dove saranno protagonisti i The Pills (Luca Vecchi, Luigi Di Capua e Matteo Corradini), i tre autori della sketch-comedy dissacrante che spopola sul web, in un confronto aperto con il pubblico attraverso il racconto del loro lavoro. Venerdì 18 ottobre, invece, proiezione del film “Across the Universe” nell’ambito di una serata dedicata ai Beatles, con una mostra dedicata ai loro memorabilia. Sabato 19 ottobre, sempre al Teatro “Principe”, l’atteso concerto-evento di Stelvio Cipriani: l’autore di “Anonimo Veneziano” e di oltre 350 colonne sonore per il cinema eseguirà al piano i suoi successi assieme a riarrangiamenti di brani di Gerswin, Nino Rota e Maurice Jarre.Gran finale domenica 20 ottobre con la premiazione dei cortometraggi vincitori, alla presenza della Giuria di Qualità (presieduta dal regista Sergio Martino e composta, tra gli altri, dall’assessore alla cultura della Regione Lazio On. Lidia Ravera, da Cinzia TH Torrini e dalle attrici Francesca Rettondini e Adriana Russo) e dei filmakers le cui opere sono riuscite ad accedere in finale. Tra gli ospiti di domenica anche l’attore George Hilton e la banda televisiva di Stracult, capitanata da Marco Giusti.Un parterre importante quello del Festival del Cortometraggio targato 400 che propone, anche quest’anno, una selezione dei migliori corti provenienti da tutto il mondo divisi i 3 categorie: sezione Ufficiale (24 finalisti), Giuria dei Ragazzi (8 finalisti) e categoria Une certaine tendance (6 finalisti). Importante la presenza della Giuria del pubblico, composta da ben 120 membri, molti dei quali associati al Movieclub.Altrettanto rilevante, il coinvolgimento e l’adesione di oltre 1200 studenti di molti istituti scolastici del comprensorio, che comporranno la “Giuria dei Ragazzi” (classi comprese tra la IV elementare e la III media). Un premio sarà assegnato anche dai detenuti della Casa Circondariale di Rebibbia, coinvolta nel progetto, che assegneranno un riconoscimento al miglior cortometraggio tra quelli da loro visionati.