“Storia di una ladra di libri”, nuovo atteso film al cinema. Trailer

Il remake del celebre romanzo nelle sale dal 27 marzo. Rush, Watson, Nélisse e Schnetzer nel cast

0
225

Uno dei film più attesi dell’anno giunge al cinema in Italia: “Storia di una ladra di libri”; apprezzatissimo negli Stati Uniti, arriva nelle sale italiane a partire dal 27 marzo e si appresta a commuovere e toccare nel profondo migliaia di spettatori.

La pellicola è il remake del fortunato romanzo del 2005 “La bambina che salvava i libri” ad opera dello scrittore Markus Zusak. In cabina di regia c’è l’esperto inglese Brian Percival, che ha portato sui proiettori di mezzo mondo una delicata storia ambientata in Germania nel periodo della seconda guerra mondiale, in cui la bella amicizia tra due appassionati di lettura si intreccia con la rigidità del sistema nazista tedesco e la lotta per la sopravvivenza. Il film ha ricevuto diverse nomination per i premi più importanti del cinema, tra cui quella all’Oscar per la “Miglior colonna sonora” di John Williams.

IL CAST – Percival ha voluto per il suo film attori di primo livello: il premio Oscar Geoffrey Rush, la candidata all’Oscar Emily Watson, Sophie Nélisse, Ben Schnetzer, Joachim Paul Assbock e Nico Liersch compongono un cast di primo livello, arricchito da numerose altre comparse.

LA TRAMA – La giovane Liesel Meminger (Nélisse) viene abbandonata dalla madre e adottata da Hans (Rush) e Rosa Hubermann (Watson). Trasferita in una nuova città, Liesel viene presa in giro perché non sa leggere e l’unico a stargli vicino è il suo unico amico Rudy (Liersch) che è segretamente innamorato di lei. Ma la ragazza ama follemente i libri e col tempo impara a leggere grazie all’aiuto di Hans. Lo scoppio della guerra mondiale e la promulgazione delle leggi razziali sconvolgerà la vita della nuova famiglia: il rogo dei libri storici da parte dei nazisti costringerà Nélisse a rubarne alcuni di nascosto per continuare a coltivare la sua passione. Ad aggravare ancora la situazione è l’arrivo di un ebreo, Max (Schnetzer), a casa della famiglia adottiva della ragazza. Hans e Rosa decidono di accoglierlo e di tenere la sua presenza segreta. Ma l’aggravarsi della guerra e l’attacco alla città dove vivono i protagonisti saranno portatori di nuovi tragici eventi.

 

Titolo: Storia di una ladra di libri
Regia: Brian Percival
Attori: Geoffrey Rush, Emily Watson, Sophie Nélisse, Nico Liersch, Joachim Paul Asbbock, Ben Schnetzer, Kirsten Block, Sandra Nedeleff
Uscita nelle sale: 27/03/2014
Genere: drammatico
Durata: 131 min.
Nazione: USA
Anno: 2014
Distribuzione: 20th Century Fox

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]

È SUCCESSO OGGI...

Castelli Romani devastati dalle gelate, compromessi i raccolti della frutta. Bruciati ettari di vigneti

“Il bilancio dei danni è pesantissimo. Vigneti, piantagioni di kiwi, frutteti, ortaggi. Una vera e propria caporetto per la nostra agricoltura. E dire che non abbiamo ancora finito il monitoraggio sul territorio e i...

Marco Masini in concerto all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Marco Masini si esibirà in concerto all’Auditorium Parco della Musica – Santa Cecilia di Roma (ore 21) venerdì 5 maggio, per una tappa del “Spostato di un secondo Tour”. L'artista farà ascoltare ai fan dal...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...
regione lazio

Dopo 18 anni il nuovo piano sociale regionale 2017/19

Dopo 18 anni è stato presentato oggi alla Regione il piano sociale regionale per il triennio 2017-2019: uno strumento per rafforzare l’impegno per contrastare le disuguaglianze sociali e la povertà, e per garantire un...
roma

La truffa dei finti poliziotti: un altro caso a Roma

Con tanto di lampeggiante blu sul tettino, in piena notte, fermavano le auto in transito a Tor Bella Monaca e, spacciandosi per poliziotti, fingevano di effettuare dei controlli,  depredando le persone dei loro averi. Quando sono...