Oculus, il riflesso del male: l’horror torna al cinema. Trailer

0
199

Hai voglia di un film che ti faccia letteralmente saltare dalla poltrona? Beh, il 10 aprile arriva nelle sale della capitale “Oculus, il riflesso del male”, l’attesissimo horror diretto da Mike Flanagan. Nato come cortometraggio, il film aveva subito ottenuto un enorme successo vincendo più di una dozzina di premi e ottenendo il consenso unanime di pubblico e critica nel circuito mondiale dei festival dedicati alle pellicole dell’orrore. Flanagan, con un budget di soli 2.000 dollari, era infatti riuscito a realizzare un piccolo gioiello, caratterizzato da un’estetica efficace e rigorosa basata sulla sottrazione. Un corto tetro e scarno con un solo personaggio in una stanza bianca. Partendo da quell’idea, il regista, insieme al suo co-sceneggiatore Jeff Howard, ha sviluppato la trama creando un lungometraggio sull’autodistruzione di una tranquilla famiglia di periferia.

LA TRAMA – La famiglia Russell è stata colpita da una terribile tragedia che ha segnato per sempre la vita dei fratelli Tim e Kaylie. Dieci anni dopo, Tim, che era stato accusato del brutale assassinio di entrambi i genitori, lascia il carcere con l’unico desiderio di lasciarsi tutto alle spalle e ricominciare. La sorella Kaylie invece, ancora ossessionata da quella fatidica notte, è fortemente convinta che la morte dei suoi genitori sia stata causata da qualcos’altro. Secondo la ragazza, una forza maligna risiederebbe in un antico specchio che si trovava nella casa di famiglia. Kaylie, determinata a provare l’innocenza del fratello, rintraccia lo specchio e scopre che, nel corso dei secoli, i diversi proprietari dell’oggetto sono stati tutti vittime di morti violente simili a quella dei suoi genitori. Ora che lo specchio è di nuovo nelle loro mani, Tim e Kaylie sono decisi a scoprire la verità, ma si renderanno conto troppo tardi che l’incubo della loro infanzia è tornato.

IL CAST – Protagonisti del film sono Karen Gillan, attrice della serie cult “Doctor Who” e tra i protagonisti del prossimo “Guardians of the Galaxy”, l’attrice di “Battlestar Galactica” Katee Sackhoff, l’attore di “CSI: Miami” e “24”  Rory Cochrane, e Brenton Thwaites tra i protagonisti dell’atteso “Maleficient”.

I COMMENTI – “È meraviglioso lavorare con Mike ed è anche molto divertente – ha raccontato Karen Gillan – Dal momento che è anche uno sceneggiatore, è molto chiaro sugli obiettivi che dobbiamo raggiungere, e questa chiarezza è di grande aiuto per un’attrice”. “Quando ho ricevuto la sceneggiatura di Oculus l’ho letta in un’ora e ho capito subito che volevo farne parte”, ha svelato invece Katee Sackhoff. “Mike è un narratore di grande talento e crea degli splendidi personaggi. Il modo in cui costruisce la storia, che prima ti coinvolge nelle relazioni della famiglia Russell e poi ti devasta quando il nucleo familiare viene distrutto, mostra la sua forza e la sua abilità di scrittore”.

 

Titolo: Oculus, il riflesso del male
Regia: Mike Flanagan
Attori: Karen Gillan, Katee Sackhoff, Brenton Thwaites, James Lafferty, Rory Cochrane. Annalise Basso, Garrett Ryan, Miguel Sandoval, Katie Parker, Kate Siegel, Courtney Bell, Elisa Victoria, Justin Gordon, Brett Luciana Murray, Bob Gebert, Scott Graham, Alexandra Beer, Scott Mitchell, Amanda Spears, Ashley Bonds, Bennett Wayne Dean Sr., Doris Dean
Uscita nelle sale: 10/04/2014
Genere: horror
Durata: 105 min.
Nazione: USA
Anno: 2013
Distribuzione: M2 Pictures

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]