Marco Bocci al cinema con “Italo”, il cane adottato dalla Sicilia. Trailer

La commedia sul quadrupede cittadino onorario di Scicli in sala dal 15 gennaio

0
1079

Tratto da un’incredibile storia vera, arriva nei cinema “Italo”, la storia vera di un cane straordinario che ottenne la cittadinanza onoraria di Scicli, il paese siciliano in cui viveva. Una commedia romantica, questa di Alessia Scarso, in bilico tra amicizia, pregiudizi e amore incondizionato, sullo sfondo di una Sicilia piena di colore e tradizioni.

IL CAST – Marco Bocci, l’eroe di Squadra Antimafia nel suo primo ruolo da protagonista sul grande schermo, è Antonio Blanco il sindaco del paese, vedovo e padre di un ragazzino. Barbara Tabita veste i panni di Luisa Nigro, l’esuberante consigliere comunale, candidata a sindaco e rivale di Antonio Blanco. Elena Radonicich è Laura, la giovane e bella insegnante del paese. Emigrata in Sicilia dal nord, con una personalità forte e trascinante. Accanto a loro tre ragazzini e, sullo sfondo, un intero paese, abitato da personaggi buffi e pittoreschi e raccontato dalla voce narrante di Leo Gullotta. L’arrivo di Italo sconvolgerà gli equilibri prestabiliti e porterà buonumore e vitalità.

LA TRAMA – Nel 2009, nelle campagne di Scicli, provincia di Ragusa, arriva un randagio che conquista l’affetto dell’intera cittadina fino a diventarne simbolo.
Tratto da un’incredibile storia vera il film racconta la vita di Italo, cane straordinario al punto da meritare la cittadinanza onoraria.
Una commedia romantica e divertente che tocca temi importanti quali l’amicizia, il pregiudizio e l’amore incondizionato a cui fa da cornice una Sicilia piena di colori e tradizioni. L’eroe di Squadra Antimafia, Marco Bocci, nel suo primo ruolo da protagonista sul grande schermo.

DALLA STORIA AL FILM – Una storia che non poteva non essere raccontata, quella di Italo. La trasposizione cinematografica non parla solo della vita di questo straordinario quadrupede ma è una vera e propria storia corale alimentata dagli intrecci degli abitanti di un intero paese costruiti intorno a Italo. Il nostro obiettivo è realizzare una commedia brillante, ma al tempo stesso umana e toccante. Protagonisti, accanto ad Italo, sono tre bambini e tre adulti, sullo sfondo di una Sicilia piena di colore e tradizioni.

CHI ERA ITALO? – Era il 2009 e a Scicli, in seguito ad un brutto episodio di cronaca che aveva coinvolto un branco di randagi e un bambino, tutti i cani vennero presi e portati via dalla strada. Questo meticcio dal color miele arrivò nel comune proprio in quel periodo. Qualcuno immaginò fosse rimasto solo dopo la morte del suo anziano padrone, qualcun altro lo credette abbandonato da un clochard. Fatto sta che,stranamente, al suo arrivo, la psicosi da randagio cominciò ad affievolirsi. Certo, lui non incuteva la benché minima paura. Scelse la via Mormina Penna, a Scicli, in Sicilia, patrimonio Unesco dal 2002, come sua nuova dimora perché lì era sicuro di poter mangiare, davanti ai locali ristorativi. Presidiava il centro storico Unesco e inseguiva le auto in transito nella zona a traffico limitato abbaiando. E iniziò anche a frequentare messa, nella chiesa di San Giovanni in piazza. Il parroco si arrabbiò: può un cane entrare in chiesa? E mise fuori un cartello: “È vietato ai cani entrare”. Sfortunatamente per il reverendo, Italo era analfabeta e andò a messa ugualmente. Passò qualche tempo e imparò i tour delle visite guidate. Iniziò a precedere i turisti, a instradarli. Poi entrò definitivamente nell’immaginario popolare in occasione del funerale di un giovane morto in un incidente stradale. La notte precedente il funerale fece la veglia davanti alla chiesa e il giorno dopo tra lo stupore di tutti, aprì il corteo funebre davanti alla bara. Italo è venuto a mancare il 31 gennaio 2011, lasciando un vuoto enorme in tutto il paese.

 

IL TRAILER

 

LA LOCANDINA

Marco-Bocci-Italo-al-cinema-cane-adottato-a-Scicli-Sicilia-locandina-poster-manifesto

Titolo: Italo
Regia: Alessia Scarso
Attori: Marco Bocci, Elena Radonicich, Barbara Tabita, Vincenzo Lauretta, Martina Antoci
Uscita nelle sale: giovedì 15 gennaio 2015
Genere: commedia
Durata: 100 min.
Nazione: Italia
Anno: 2014
Distribuzione: Notorious

 

[form_mailup5q lista=”eventi”]

È SUCCESSO OGGI...

Molesta la ex con messaggi e telefonate: sequestrato un arsenale

È finito con la denuncia a piede libero per atti persecutori del suo aguzzino e con il sequestro di 2 fucili, 2 pistole e una balestra completa di frecce, l’incubo di una barista romana,...

Roma, movida sotto la lente dei carabinieri: arresti e multe salatissime

Non conosce sosta l’attività di prevenzione e controllo svolta dai Carabinieri di Roma nelle zone della cosiddetta Movida. Sono molti, infatti, i servizi orientati nelle zone maggiormente frequentate da chi - romani e turisti –...

Tivoli, trovato cadavere carbonizzato in un camper

Macabro ritrovamento alle porte di Roma. Alle prime ore dell'alba all'altezza di via Tiburtina (SR5) 150, a Tivoli è stato rinvenuto il cadavere di un uomo carbonizzato. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri durante...

Drammatico incidente, i familiari di Romolo Antonio Scardella cercano testimoni

Com’è successo l’incidente stradale costato la vita il 5 agosto scorso a Romolo Antonio Scardella? I familiari dell’anziano, 86 anni, di Roma, lanciano un appello alla ricerca di testimoni, con particolare riferimento a un...

Montanari: «Per tutto agosto pulizia grandi arterie stradali di Roma»

“Continuano per tutto il mese le operazioni di pulizia delle grandi arterie della Capitale iniziate lo scorso 6 agosto sulla via Laurentina. Fino a domani gli operatori di AMA lavoreranno su via Aurelia, poi...