Renault Scènic presenta a Roma il “Temporary Cinema”

0
1019
Renault Temporary Cinema

Renault, da sempre legata alla Settima arte, presenta a Roma un evento inedito, frutto della partnership esclusiva con il Centro Sperimentale di Cinematografia e L’Isola del Cinema.
Fino al 3 febbraio, tante proiezioni di cortometraggi presso la stazione della metropolitana A Cipro e i giovani registi emergenti si raccontano.
La storia di Renault è legata a quella del cinema fin dai suoi esordi in Francia, nel 1895. A quell’epoca, le fabbriche sorgevano accanto ai primi studi cinematografici, installati a Billancourt; da allora, Renault è presente ai maggiori festival cinematografici mondiali, da Cannes e Deauville a Venezia, da Lione ad Angoulême, Cabourg e Siviglia. Inoltre, ogni anno il Gruppo mette a disposizione di 200 produzioni televisive e cinematografiche una flotta specifica dedicata di 40 veicoli.
Forte di questo connubio di successo, Renault presenta un evento esclusivo all’interno della stazione della metropolitana Cipro di Roma, il “Temporary Cinema” Renault Scénic: 5 giorni di proiezioni di tanti cortometraggi, a partire da Ningyo, il corto del famoso regista Gabriele Mainetti, nato da un’idea di Publicis Italia e presentato in anteprima alla 73° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, a settembre 2016. Ispirandosi alla modularità innovativa di Renault Scénic, Ningyo è il primo cortometraggio modulabile: gli utenti, infatti, possono cambiare l’ordine dei 3 moduli che lo compongono per dar vita a 6 storie differenti. 3,3 milioni le visualizzazioni ottenute sulle piattaforme social, dove oltre mezzo milione di utenti si sono divertiti a comporre i vari moduli del corto. All’interno del “Temporary Cinema” l’esperienza modulare diventa live!
Inoltre, il pubblico potrà vivere un’esperienza di prodotto interattiva, grazie ad un test drive digitale, possibile salendo a bordo di Nuova Renault Grand Scénic in esposizione statica: indossando uno speciale visore, si potrà beneficiare di un video a 360° e vivere un’esperienza di guida tridimensionale.
«20 anni fa Renault inventava, con Scénic, il concetto di monovolume e quell’innovativa modularità che non conosce il passare degli anni avendo saputo rinnovarsi totalmente rimanendo al passo con i tempi. Modularità che abbiamo voluto comunicare con la creatività del pluripremiato regista Mainetti. E oggi, a Roma, proprio con la complicità di Scénic, proponiamo al pubblico un’iniziativa altrettanto nuova per la città, che vuole ricordare il binomio glamour che da sempre lega la storia della Casa della Losanga a quella del grande schermo. Per celebrarlo, tante giornate di proiezioni di lavori non solo di registi affermati ma soprattutto di giovani artisti, che ci auguriamo possano contribuire a far conoscere il Cinema italiano anche oltre le nostre frontiere» ha dichiarato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine Renault Italia.
«La Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia ha accolto con grande piacere la proposta di partnership a questa interessante e originale iniziativa di promozione dei giovani talenti del cinema italiano. La scelta di utilizzare una location inusuale per eventi analoghi, almeno nel nostro Paese, rappresenta non solo un modo innovativo di promuovere l’arte cinematografica, ma contribuisce a rendere più diffusamente fruibili spazi urbani considerati, spesso e a torto, ai margini dei luoghi di elezione dell’offerta culturale. Apprezzo molto – e per questo ringrazio Renault Italia – l’opportunità offerta agli allievi ed ex allievi della nostra prestigiosa Scuola di mostrare ad un pubblico ampio e non necessariamente composto da cinefili i lavori realizzati durante il loro percorso formativo» ha affermato Marcello Foti, Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia.
La densa programmazione del Temporary Cinema prevede, infatti, numerosi cortometraggi di giovani registi emergenti, appartenenti alla Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia.
«Siamo orgogliosi di avere Renault come Partner ufficiale de L’Isola del Cinema, uno degli eventi dedicati al cinema più attesi nella capitale. La collaborazione conferma l’interesse di Renault per il cinema, a cui è legata fin dai suoi esordi in Francia, e per il Festival, all’interno del quale è stata presente con un’area dedicata, il “Renault Lounge”, con un ricco programma di eventi culturali gratuiti, dalle proiezioni alle presentazioni di libri, dagli spettacoli teatrali agli eventi di musica live.» Giorgio Ginori, Presidente e Direttore Artistico de L’Isola del Cinema.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, manifestazione di attivisti Greenpeace in via della Conciliazione

Nella serata di ieri attivisti di Greenpeace, a bordo di un mezzo, sono arrivati su via della Conciliazione, altezza via della Traspontina e da qui, hanno proiettato, sulla cupola di San Pietro, il messaggio...

Blitz al minimarket: vendeva cibo scaduto

É di queste ore l’operazione condotta dalla Polizia Locale, GSSU ( Gruppo sociale sicurezza urbana) a Corso Vittorio Emanuele dove, in prossimità di Piazza Navona, gli agenti hanno rinvenuto generi alimentari scaduti all’interno di...

Il ritorno di Marco Carta: presenta il nuovo album a Roma

In occasione dell'uscita del suo nuovo album ''Tieniti forte'', il cantante Marco Carta incontra i fan di Roma presso lo store Discoteca Laziale, sabato 27 maggio alle ore 15:00. L'artista sardo, vincitore di "Amici" nel 2008, torna...

Teneva 40 kg di stupefacenti: tra questi la “droga dello sballo”

Utilizzava la cantina pertinente alla sua abitazione come deposito della droga e base dello spaccio. Per questo motivo i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati hanno arrestato un 26enne romano, senza occupazione...
incendio a pomezia nube tossica fumo

Incendio Eco X, Marco Lupo (Arpa Lazio): «Abbiamo collaborato a stretto contatto con le...

"Per quanto riguarda l'amianto abbiamo collaborato a stretto contatto con le Asl e in particolare con l'Asl Roma 6. L'amianto è competenza del centro regionale Amianto della Asl di Viterbo che ha rilevato presenza...