Rai, share ai minimi storici: l’azienda corre ai ripari (forse)

0
58
Rai, share ai minimi storici: l'azienda corre ai ripari (forse)

Fa freddo in Rai. Temperature che scendono vicino allo zero nelle prime serate: Virus al 2,99 di share su Raidue, Scandal al 2,37 su Raitre, Mission sotto la soglia del 10 per cento che vuol dire per Raiuno un -8 gradi. Per non parlare della rigida Unomattina, che non riesce a riscaldare i cuori nonostante gli “sforzi” autorali del magnifico Di Meo e la vispa Cataruzza.

E che dire della Vita In diretta: -5 gradi rispetto all’anno scorso? Ma il buon Gubitosi ha subito trovato la coperta di lana vergine da stendere sopra la debacle: Noi facciamo servizio pubblico e sperimentazione. Una bella giustificazione, ormai il servizio pubblico se lo vogliamo si può trovare solo sulla concorrenza, basta vedere come la morte di Mandela è stata trattata da Mediaset o da Sky. E la sperimentazione? Lasciamo perdere.

Ma per fortuna si aprono scenari rassicuranti: al posto di Giancarlo Leone sembra prendere vigore la candidatura alla direzione di Raiuno di Maria Pia Ammirati. Dopo aver “curato” Uno mattina e La vita in diretta è giusto che “curi” anche la rete ammiraglia. Nel frattempo ai telespettatori resta un’unica alternativa: abbandonare gli scaldasonno della Rai e affidarsi a nuove coperte termiche.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MALEDETTA TV DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”5″]