Rai, per gli ascolti si fa di tutto e di più

0
81
Rai, per gli ascolti si fa di tutto e di più

E’ un Servizio per niente Pubblico che appartiene a un gioco sottile creato a tavolino dalla grande Raiset, quello cui abbiamo assistito ieri pomeriggio. Una vergogna, quantomeno per la tv di stato che dovrebbe differenziarsi dalla tv commerciale, mantenendo una propria ortodossia e non rincorrendo a tutti i costi agli ascolti.

IL GIOCO DEI MONITOR – Se l’utente nel pomeriggio festivo di ieri ha avuto la possibilità di vedere in contemporanea la storia infinita Baldi Pica Villa, affiancando due monitor posizionati uno su Domenica In di Rai1 e l’altro su Domenica Live di Canale5, (perché la “bestialità mediatica” si svolgeva nel medesimo slot di programmazione nonostante un cambio di posizionamento in palinsesto per la F1), avrebbe notato (e lo ha scorto anche con un semplice e veloce zapping) come i due programmi fossero in sincrono di contenuti, azzardando un triplo salto mortale, nell’anticipare gli argomenti che verranno ridiscussi e ai quali si tornerà a replicare in una inedita avventura di “Quelli della Prosopopea domenicale”.

L’INCONTRO – Non fu un caso l’incontro di pochi giorni fa avvenuto in un ristorante milanese tra Mara Venier (senza il suo agente Presta, perché avversario acerrimo di Barbarella, in difesa della consorte Perego), Daniel Toaff (passato dopo un lungo corteggiamento al Biscione, alla corte della dottoressa Giò) e della stessa Barbara D’Urso. Un incontro per costruire insieme e cavalcarlo, un evento mediatico di fine stagione e cercare di racimolare qualche punticino (di ascolto), giocando a carte scoperte.

IL DUBBIO – Ma se la scorsa stagione venne trasmesso in diretta il matrimonio di Valeria Marini (peccato mortale con annessa parolaccia espressa da un addetto alla sicurezza) poi bloccato nel day time feriale de La Vita in Diretta, con la conseguente uscita anticipata del suo curatore, (proprio quel Daniel Toaff che oggi inseguono), perché non si è ritenuto anche questo un (e)orrore che grida allo scandalo? E ancora, perchè invece viene premiata e non retrocessa, la responsabile dei programmi del pomeriggio Maria Pia Ammirati a direttora di Rai Teche? La Presidente Tarantola che tanto vigila in questa Rai, presenziando persino i programmi  in mezzo al pubblico come è avvenuto qualche mese fa per La Vita in Diretta, potrebbe anche onorare della sua presenza la sgangherata (perché a corto di idee) Domenica In della signora Provoleri, pecorella smarrita.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MALEDETTA TV DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”5″]