Rai, in arrivo tante conferme. Tra le escluse spicca Veronica Maya

0
129
rai raiuno ascolti

Ogni grande uomo della storia predilige un piatto, ad esempio Cammillo Benso Conte di Cavour amava tantissimo il risotto al Barolo, ma anche un nostro contemporaneo, il direttore di Raiuno Giancarlo Leone, ha una morbosa passione per una ricetta: lo spezzatino, condito soprattutto dal suo “spirito di patata”. (Basta seguire le sue battute su @Giankaleone, Twitter).

LO SPEZZATINO – Adora a tal punto quella pietanza che se ne nutre mattina e sera ed è così legato a quel gusto che lo impone a tutti, soprattutto sul palinsesto dell’autunno. Lo “spezzatino” è diventato lo stile televisivo di Raiuno. La programmazione della rete è così frammentata che non si riesce a identificare la linea editoriale, resta solo un susseguirsi di strisce unite tra di loro dalla solita logica di spartizione.

UNOMATTINA – Basta vedere Unomattina. All’alba confermati dalle 6 alle 6 e 30 la coppia Tani & Barlozzetti che cucineranno ancora la loro quotidiana salciccia di poesia & letteratura. Per lo “spezzatino” successivo dominerà Franco di Mare. Il buon Gubitosi, d.g. della Rai, non lo potrebbe nominare vicedirettore di Maria Pia Ammirati alle direzione delle Cineteche? L’ex Grande Fratello Eleonora Daniele è schizzata dal cesto delle donzelle guadagnando in autunno una mezz’ora in più di Unomattina (visto il successo ottenuto durante l’anno?) (Sic).

ELISA ISOARDI – Elisa Isoardi  è finalmente riuscita a far fuori il mite Ossini e condurrà da sola un’ora del mattino di Raiuno. Dopo la Prova del cuoco e il Tg1 tornerà alle 14 ancora la Clerici, con una mezz’ora di cucina, altro “spezzatino” che dovrebbe rilanciare quella fascia. Un’idea geniale del manager Lucio Presta. Spera di rianimare gli ascolti della moglie Paola Perego che condurrà subito dopo un nuovo format (si trasformerà ancora una volta in un flop-mart?). Poi La vita in diretta con Liorni & Parodi.

E VERONICA MAYA? – E Veronica Maya? Pare che non avrà alcun impegno per la stagione 2014-15, forse perché è l’unica che ha tenuto bene con gli ascolti. Insomma Raiuno tonferà anche in autunno, proponendo una sfilza di signore & signori appiccicati sul palinsesto come tante figurine. E pensare che il sistema “spezzatino” si è rivelato indigesto, il pubblico non lo ha apprezzato, ascolti bassi nella stagione 2013-14, ma nessun Cda potrà mai intervenire perché al gusto e alla passione culinaria del dottor Leone non si comanda.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la gentile lettera di  Barlozzetti e Tani, autori e conduttori, e del sig.  Di Consoli autore responsabile della fascia che va dal 6 alle 6,30 Uno Mattina caffè dedicata alla cultura e citata nell’articolo sopra pubblicato.

Caro Giuliano Longo,
grazie in ogni caso per la citazione.
Solo per dirti che se nella salsiccia ci metti anche l’attualità sociale e culturale, il cinema, il teatro e certo anche la letteratura (che ci fa molto piacere, i libri fanno bene, anche e soprattutto alle sei della mattina, tanto dopo.., a proposito i poeti li amiamo, ma li tocchiamo poco e con grande delicatezza, perché la poesia è fragile e ama il silenzio), allora la salsiccia ci va benissimo. Cerchiamo di farla pulita, con ingredienti buoni, con  rigore e passione, nel tempo mattutino della televisione generalista (che come sai non sta troppo bene e forse una delle strade per rianimarla non dico che sia Uno mattina Caffé, non siamo così presuntuosi, è provare a ridarle una densità di contenuti e la curiosità di guardare oltre l’ombelico di se stessa, mantenendo la leggerezza della comunicazione). Grazie ancora e buon lavoro. E, quando ti va, guardaci. Ciao.
Guido Barlozzetti, Cinzia Tani, Andrea Di Consoli.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MALEDETTA TV DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”5″]