Rai, ecco le prime battaglie (e i primi nomi) su Sanremo

0
71
festival-sanremo-2015-carlo-conti

Dopo che Carlo Conti ha ufficializzato la sua conduzione al festival di Sanremo, sono immediatamente partite le prime operazioni sul programma più prestigioso di Raiuno.

IL RUOLO DI LUCIO PRESTA – In campo i soliti noti, si sta parlando in questi giorni del ritorno del maestro Giancarlo Mazzi per ricoprire il ruolo strategico di direttore artistico, ma il Dg Gubitosi vorrebbe che il suo consigliere personale Lucio Presta lo affiancasse con una consulenza operativa sull’intera rassegna. Il potentissimo manager avrebbe incontrato anche Carlo Conti, su richiesta di Giancarlo Leone (come anticipato da Cinque quotidiano alcuni giorni fa). Certo lo scenario si sta complicando anche perché dietro Carlo Conti opera da anni la Vegastar di Ferdinando Capecchi, uomo silenzioso, molto conosciuto nel mondo dello spettacolo, certamente non accetterà che venga toccata la sua squadra artistica e di autori da sempre impegnata nei programmi di Carlo.

LE IPOTESI – Ad esempio il maestro Pinuccio Pirazzoli non potrebbe essere un ottimo direttore artistico? Fare Sanremo vuol dire acquisire un grande potere e imporre le proprie persone (basta vedere il duo Fazio & Caschetto nell’ultimo Festival) e già sul Capecchi si sta accendendo molta attenzione, sembrava leggermente appannato il suo ruolo, ma da qualche giorno il suo telefonino squilla sempre. In un incontro con il direttore di Raiuno Leone, oltre a Carlo Conti era presente anche Massimiliano Ossini, pupillo di Ferdinando Capecchi. Il conduttore sembrava ormai destinato a uscire tristemente di scena, ma nella trattativa per Sanremo è rientrato alla grande, parteciperà a molte prime serate con Carlo, e forse avrà un ruolo nello spezzatino del pomeriggio di Raiuno. Insomma c’è posto per tutti: anche per Il Fantasma del palcoscenico.

CHI VINCERÀ LA GUERRA – La battaglia è appena partita e la guerra chi la vincerà? Capecchi, Lucio Presta o il maestro Mazzi? L’unico cosciente di quello che lo aspetta sembra essere Carlo Conti, sa benissimo quanto il Festival di Sanremo sia insidioso e forse con la sua riconosciuta professionalità riuscirà a domare tutti gli appetiti che stanno già sorgendo dietro di lui. A proposito, se ci sarà tra i responsabili del Festival anche Lucio Presta noi caldeggeremmo come partner femminile di Carlo Conti, la mitica e bella Paola Perego. A furor di popolo, con il sostegno di Cinque quotidiano pretenderemmo la sua presenza sul palcoscenico dell’Ariston, così finalmente toglieremmo il marito dall’imbarazzo.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MALEDETTA TV DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”5″]