Rai, bufera sui programmi di Eleonora Daniele e Caterina Balivo

Le due conduttrici riescono senza troppi complessi a incamerare format di tutti i tipi nei loro programmi. Peccato siano tutti copiati

0
952

Nel cesto delle donzelle della Rai c’è molto fermento, conclusa la fase dei regali ai dirigenti amici e soprattutto nemici per il Santo Natale, alcune di loro cercano spazi per farsi notare.

CATERINA BALIVO – In queste ore  Eleonora Daniele e Caterina Balivo sono in piena bufera mediatica. Le due protagoniste della tv di stato sono unite da una caratteristica che le rende simili, sono camaleontiche e riescono senza troppi complessi a incamerare format di tutti i tipi nei loro programmi. Il fatto divertente è che poi credono di aver inventato un format tutto loro. Le due cinesine in questo momento sono al centro delle polemiche. Caterina Balivo con il suo Pasticcere in prima serata che insieme a Detto fatto non decollano. Tutti i quotidiani hanno trovato nel programma della Balivo le tracce di tanti format e molti si sono domandati com’è possibile che Raidue produca un programma così d’imitazione. Forse nessuno di loro conosce l’immaginazione e la creatività del direttore Teodoli, detto capitan Frigus! Nel Grande pasticcere e in Detto Fatto la fantasia c’è solo nell’imitare: un mix di prodotti freschi da Real time dai wedding planner per organizzare nozze low cost, le cake designer per confezionare dolci indimenticabili, i flower designer per agghindare il proprio giardino ect ect. Ma udite udite il direttore di Raiuno @Giankaleone avrebbe deciso che Caterina Balivo deve arrivare con il suo Detto fatto su Raiuno e prendere il posto dei Dolci dopo il tiggì e di Verdetto finale. In fin dei conti ha ragione, perché cercare prodotti nuovi e lanciare conduttrici giovani?

ELEONORA DANIELE – Copia per copia, anche Verdetto finale non è la trascrizione esatta di Forum?
Eleonora Daniele, la Mo-Sciarelli di Raiuno, ha ancor più doti della Balivo oltre a imitare i vari format sa anche immedesimarsi nelle sembianze di altre conduttrici. E c’è chi si sta arrabbiando seriamente. La vera Sciarelli, quella di Chi l’ha visto, che vince con la media del 15  % su  Raitre in prima serata, avrebbe chiesto alla dirigenza Rai di rivedere la formula di Storie vere. Il programma della Daniele, imita troppo il suo e le ruberebbe anche le storie, che tra l’altro sono temi inconsueti e cruenti per una fascia protetta. @Giankaleone, direttore di Raiuno che dice? Niente come sempre, aspetta di essere nominato Santo dopo il successo di Benigni. In realtà non riesce a dare rigore e serietà alle sue trasmissioni. Fa il moralista a parole. Vi ricordate la bestemmia di Timperi?  La famosa punizione è caduta nel nulla. E Giancarlino permette con trascuratezza imperdonabile che ogni mattina Eleonora Daniele sollevi il lenzuolo della realtà mostrando cadaveri, assassinii, ect. ect. E’ la giusta educazione per quei migliaia di bambini che per tanti motivi, stanno in casa con i nonni? Però c’è sempre una giustizia divina e vedrete che queste pecche gravi  impediranno la beatificazione di Giankaleone. Sarà solo giubilato!

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]