Rai, la delusione di Caterina Balivo: non andrà a Raiuno

L'opposizione arriva da alcuni settori della Rai. La conduttrice, infatti, pare non avere tutte le carte in regola per approdare sulla prima rete

0
906
Caterina Balivo
Rai, Caterina Balivo

Ormai il direttore di Raiuno @Giankaleone crede di aver ottenuto tutto dal mondo, compresa la santificazione e vive d’onnipotenza. Si sta fregiando del successo di Benigni, ma in realtà è un risultato che appartiene più al comico toscano che al direttore di rete, visto che da anni il programma di Benigni, sempre super pagato, spopola su Raiuno, ben prima della disastrosa gestione di Leone.

LE CIAMBELLE SENZA BUCO – Ma non tutte le ciambelle escono con il buco, sotto l’albero di Natale oltre ai numerosi doni che riceverà (di valore inferiore ai centocinquanta euro, che a noi sembra già altissimo) non troverà il regalo più ambito, quello su cui ha lavorato da tanti mesi: Caterina Balivo resterà a Raidue e non piomberà a far danni su Raiuno con Detto fatto al posto di Verdetto Finale. @Giankaleone ne era così certo che lo avrebbe confermato anche al consorte di Caterina, perché si sa che le due famiglie Leone e Balivo si vedrebbero spesso, sono amici, si frequenterebbero, (come accade anche per altre donzelle del cesto di Raiuno) e in quelle serate conviviali, il buon Giancarlino si sarebbe un po’ troppo sbilanciato. Invece niente da fare, Caterina resterà a Raidue, non solo per la resistenza di Angelo Teodoli direttore della rete, che ha ben poca voce in capitolo, ma soprattutto per l’opposizione di alcuni settori della Rai. Alcuni dirigenti avrebbero posto il problema. Caterina la grande, regina d’Aversa, non avrebbe tutte le carte in regola per approdare con successo a Raiuno. Le mancherebbe soprattutto l’appeal giusto per competere con le altre colleghe, come Clerici e Leofreddi, e nonostante Leone la consideri un cavallo di sicuro successo, i dati Auditel non dicono la stessa cosa.

DATI SCONFORTANTI – Detto Fatto naviga intorno al 7% e Il grande pasticcere intorno al 6%, dati assai miseri per chi si considera una grande star. Quindi sembrerebbe che la Caterina, numeri alla mano, non riscuota la grande simpatia del pubblico, anzi che divida la platea televisiva. Leone che si sarebbe impegnato nella grande operazione di palinsesto, starebbe per avere la cattiva notizia: Caterina rimarrà a Raidue. Che brutta figura sarebbe per @Giankaleone, anche di fronte all’amico consorte. Ma in realtà La Rai sta cambiando e ci sono molte persone che non se ne sono ancora accorte. Nel Cda Rai ci sarebbero molti consiglieri che stanno valutando con attenzione la linea editoriale tenuta da @Giankaleone, e non sarebbero più disponibili ad approvare tutto quello che il Direttore di Raiuno decide, utilizzando il suo famoso bilancino. Forse prima o poi anche lui dovrà farsi guidare non solo dagli “astri” che regolano la sua vita, ma anche dalle ricerche del marketing della Rai.

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]