Rai, con l’arrivo di Andrea Fabiano momenti di tensione a Raiuno

La sua missione è garantita soprattutto da un Gubitosi che ha fiducia cieca in lui

0
917
rai raiuno ascolti

L’arrivo del nuovo vicedirettore Andrea Fabiano a Raiuno avvenuto in sordina, coperto dal clamore della conferenza stampa sul Festival di Sanremo, sta creando i primi problemi e molte preoccupazioni all’interno della rete.

IL VORTICE – Raiuno sotto la guida volatile di Giancarlo Leone aveva raggiunto con fatica un certo equilibrio tra i vicedirettori, con l’uscita prima di Maria Pia Ammirati, soprannominata la Zarina, poi di Roberta Enni detta Lady di ferro, con la maternità di Anna Rosa Pastore detta Lady di Pietra (dovrebbe rientrare a giorni), si è aperto un vortice che dovrà essere colmato. Il più esposto ai venti ci sembrerebbe il vicedirettore Ludovico di Meo, uomo di centro destra, passato all’Udc, e oggi alla ricerca spasmodica di un posto al sole, responsabile tra l’altro della fascia del mattino di Raiuno. La sua posizione sembrerebbe molto fragile: ascolti bassi, programmi d’imitazione, invecchiamento precoce dei target. L’arrivo di Andrea Fabiano gli porterà molti fastidi. Il nuovo vicedirettore è senza dubbio uno dei più giovani e bravi manager della Rai, esperto di marketing televisivo e di web, ha una visione molto precisa del mercato, dote molto importante in una fase così aggressiva sugli scenari internazionali.

UN NUOVO STILE – Fabiano introdurrà un nuovo stile di vita a Raiuno, più moderno e attuale. La sua missione è garantita soprattutto da un Gubitosi che ha fiducia cieca in lui e da Giancarlo Leone che lo ha nominato tempo fa suo assistente all’Università Luiss. Una posizione molto forte, legata soprattutto al futuro cambiamento dell’azienda. Quindi potrebbero essere giuste le preoccupazioni di chi ha ancora una visione “antica” della televisione. Ludovico di Meo riuscirà a rinnovare i suoi programmi? E a stare al passo con il cambiamento? Come sempre noi seguiremo con molta cura il dietro le quinte di Raiuno, perché è lì che accadranno i colpi di scena più clamorosi nei prossimi mesi. Attenderemo con pazienza gli sviluppi. Continua…

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]