I fantasmi di Portopalo, il sindaco contro Fiorello

0
1050

Giuseppe Mirarchi, sindaco di Portopalo, contro Beppe Fiorello. Il sindaco di Portopalo è intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, nel corso del format ECG, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio.

Al sindaco di Portopalo, Giuseppe Mirarchi, la fiction “I Fantasmi di Portopalo” trasmessa dalla Rai lunedì e martedì, con protagonista Beppe Fiorello, proprio non è andata giù: “Io direi che più che una fiction in quanto tale è stata una biografia della famiglia Lupo, per questo mi sono venute alcune considerazioni di ordine critico. La tragedia che è avvenuta merita il più grande rispetto da parte di tutti, la sceneggiatura è stata troppo indirizzata su Salvatore Lupo e sulla sua famiglia, mentre la questione interessava tutta la comunità. Mi è sembrato invece che ne sia venuto fuori una specie di cattivi e di buoni, con una parte cattiva e una parte poco sensibile. Fiorello e la Rai ci hanno trascurato dal punto di vista istituzionale, anche se noi abbiamo sempre dato la massima disponibilità. Non mi è piaciuto che hanno voluto troppo porre in essere la figura di un soggetto eroe, Salvatore Lupo, mettendo da parte la restante popolazione. E’ stato un atteggiamento da protagonismo solo ed esclusivamente per Salvatore Lupo, tutti noi invece siamo stati trascurati e messi da parte, è stato eletto un bravo e di contro sono stati messi da parte i cattivi, quando in realtà non è andata davvero così. Dà fastidio questo atteggiamento troppo pro Salvatore Lupo con poca considerazione per gli altri. Se dovevano parlare solo di Salvatore Lupo potevano evitare di chiamare la fiction “I Fantasmi di Portopalo”, potevano chiamarlo “L’eroismo di un marinaio”, senza coinvolgerci sull’etica e senza tirare in mezzo tutto il territorio. Lo stesso Fiorello ha sbagliato ed è stato poco disciplinato, doveva parlare della narrativa e basta, invece ha parlato di Salvatore Lupo dappertutto. Per esaltare Salvatore Lupo Beppe Fiorello mi ha creato una barriera tra il buono, l’eroe, Salvatore Lupo, e la parte restante di Portopalo. Hanno voluto dar ragione solo a Salvatore Lupo e dar torto agli altri”.

Fonte Radio Cusano Campus

LASCIA UN COMMENTO