A “Quarto Grado” parla il papà del piccolo Lorys

0
656

Nuova puntata di “Quarto Grado – La domenica”: lo spazio di riflessione sui maggiori casi di cronaca condotto da Gianluigi Nuzzi è in onda il 5 marzo, nell’access prime-time di Retequattro.

Il domenicale a cura di Siria Magri si occupa del caso di Lorys Stival – il bambino di 8 anni ucciso a Santa Croce Camerina nel novembre 2014 – partendo da un punto di vista familiare.

Sotto i riflettori, quindi, i genitori del bimbo: da una parte Veronica Panarello, accusata per il delitto e per questo condannata in primo grado a 30 anni di reclusione, e dall’altra Davide, una persona schiva e riservata, che da oltre due anni vive esclusivamente nel ricordo del figlio.

L’uomo per la prima volta accetta un’intervista televisiva e parla ai microfoni di “Quarto Grado – La domenica”, soffermandosi anche sul rapporto con la moglie.

Nuzzi, insieme a ospiti ed esperti in studio e in collegamento, espone dunque la legislatura in merito alla potestà genitoriale, in particolare nei casi di omicidio.

LASCIA UN COMMENTO