Il travolgente film su Iggy Pop in prima visione su Sky

0
198

Presentato Fuori concorso allo scorso Festival di Cannes, distribuito da BIM e Nexo Digital e nei cinema solo due giorni, in occasione dei 70 anni di Iggy Pop arriva in Italia, in prima visione assoluta e in esclusiva per Sky Arte HD (canale 120 e 400 di Sky) “GIMME DANGER – STORY OF THE STOOGES“, il film che il regista Jim Jarmush ha definito come la propria “lettera d’amore per quella che probabilmente è la più grande band nella storia del rock ‘n’ roll”, ovvero gli Stooges della leggenda vivente Iggy Pop.

Attraverso immagini d’epoca, filmati e interviste ai protagonisti e in primis allo stesso James Newell Osterberg, alias Iggy Pop, ma anche a Ron Asheton, Scott Asheton, Dave Alexander e a Steve Mackay, il documentario ripercorre le tappe della carriera della band americana nata nel 1967 e diventata un punto di riferimento assoluto del punk americano. Voce narrante del film è proprio lui, l’Iguana. È lui che in prima persona racconta degli esordi alla batteria, suonata nella casa-roulotte in cui è cresciuto con i genitori ad Ann Arbor, in Michigan, ed è lui che parla delle prime band e poi degli Stooges che hanno sconvolto la scena musicale degli anni Settanta e hanno segnato il destino delle band che si sono affacciate successivamente.

Dopo le esperienze in “Dead Man” e “Coffee & Cigarettes”, Iggy Pop si affida di nuovo a Jarmusch, per regalare un’interpretazione intensa, autentica e straordinaria, in cui emerge tutta la forza di una band e il contesto storico e culturale in cui è nata e si è affermata.