Kudos, tutto passa dal web. Ospiti Martina dell’Ombra e Fred de Palma

In onda su Rai 4, conducono Giulia Arena, Leonardo Decarli e la giornalista Diletta Parlangeli

0
384

Kudos del 29 maggio, ore 23.15 su Rai 4, come al solito tratterà approfondimento e analisi di temi attuali senza dimenticare la leggerezza. Uno dei temi toccati sarà Sottotitoli Vs Doppiaggio. Quale alternativa è migliore? A quale pubblico si riferisce l’una o l’altra?

Tema attuale di questi giorni è lo spionaggio/monitoraggio web. Kudos tratterà il tema degli Hacker governativi.

Ospiti di questa settimana Martina Dell’Ombra, Alias Federica Cacciola, che nelle ultime settimane ha guadagnato milioni di visualizzazioni. Tutto passa dalla Rete, ma non è lì che si ferma: avremo la testimonianza di Fred De Palma, che grazie alle opportunità offerte dalla rete è diventato un noto rapper. Si toccheranno altri argomenti di grande attualità: il diritto d’autore on line e il Placement on line.

Una puntata ricca di eventi e personaggi, che portano Kudos al suo significato:  “ben fatto”, un complimento spontaneo comunicato a qualcuno con una parola tanto colloquiale, quanto epica (si trova spesso come hashtag).

La conduzione di KUDOS è affidata a Giulia Arena e Leonardo Decarli. Con loro per approfondire e analizzare alcuni degli argomenti discussi in puntata anche la giornalista Diletta Parlangeli.

La redazione del programma, composta da una squadra di millenials, è presente in studio e interviene in qualsiasi momento per fornire curiosità, aggiornamenti e dettagli sui temi trattati.

Gli account social di Kudos sono sempre attivi e la redazione web coinvolge gli utenti con interviste su Facebook Live, video e sondaggi.

Giulia Arena: 1994, modella e conduttrice televisiva, ha vinto nel 2013 la 74° edizione del concorso di bellezza Miss Italia.

Leonardo Decarli: 1990, cantante, attore, speaker radiofonico e star del web con un seguito complessivo che supera i tre milioni di followers.

Diletta Parlangeli: 1984, giornalista professionista, scrive di tecnologia e spettacoli per Wired ItaliaIl Fatto QuotidianoLa Stampa.

 

LASCIA UN COMMENTO