I campionati Mondiali di atletica in diretta su Eurosport

Da venerdì 4 a domenica 13 agosto per vedere tutte le gare, le ultime di Usain Bolt. Approfondimenti e interviste

0
316

La 16^ edizione dei Campionati Mondiali di Atletica leggera, che si disputeranno all’Olympic Stadium di Londra sta per arrivare su Eurosport: live dalla cerimonia di apertura di venerdì 4 agosto fino a domenica 13.

Occhi puntati, senza dubbio, su due stelle internazionali che proveranno a concludere da vincenti la propria carriera: il velocista giamaicano Usain Bolt e il mezzofondista britannico, di origine somala, Mo Farah. Per i colori azzurri, le speranze sono riposte in Gianmarco Tamberi, specialista del salto in alto, e nella marciatrice Antonella Palmisano.

Eurosport garantirà un’ampia copertura LIVE di qualificazioni e finali per ogni disciplina presente alla rassegna iridata, per un totale di oltre 45 ore. Il commento delle gare è affidato alla rodata coppia formata da Maurizio Trezzi e Alberto Cova, campione olimpico dei 10.000 metri a Los Angeles 1984, oltre che campione europeo ad Atene 1982 e mondiale a Helsinki 1983.

Oltre alla copertura delle gare, gli spettatori di Eurosport potranno godere dell’esperienza di Jonathan Edwards, detentore del record del mondo di salto triplo, che condurrà gli approfondimenti del pre e post gara e realizzerà le interviste dalla mixed zone. La stella britannica sarà affiancata dal connazionale Greg Rutherford, campione mondiale in carica e Campione Olimpico a Londra 2012 di salto in lungo, che ha dovuto rinunciare in extremis a difendere il titolo iridato a causa di un infortunio alla caviglia.

Il fuoriclasse Usain Bolt è inoltre il protagonista di un episodio speciale di Sport Explainer, che analizza l’incredibile finale dei 100m dei Mondiali di Berlino 2009 tra lui e il rivale statunitense Tyson Gay, conclusasi con la vittoria di Bolt e il nuovo record del mondo di 9”58. Grazie alla realtà aumentata, e al coinvolgimento di ex atleti, allenatori ed esperti del settore, Eurosport è riuscita ad andare nel dettaglio delle tre fasi principali di quella performance: la partenza, il momento di massima velocità e l’arrivo sulla linea del traguardo.

LASCIA UN COMMENTO