GameStop sotto attacco hacker: carte di credito in pericolo

A rischio i dati immessi nel sistema tra il settembre 2016 e il febbraio 2017

0
349
GameStop sotto attacco hacker: carte di credito in pericolo

GameStop è stato vittima di un attacco hacker in piena regola. A essere preso di mira è stato il sito di quello che è considerato il più grande rivenditore di videogiochi nuovi e usati del mondo, oltre che di accessori per videogiochi e console. Scopo dell’intrusione i dati sensibili delle carte di credito degli utenti. Dati che, con molta probabilità, sono già finiti sul mercato nero.

Attacco hacker a GameStop: ecco le carte di credito a rischio

Sono diversi i siti online, tra questi Polygon e Krebsonsecurity, che hanno riportato la notizia dell’attacco hacker al sito di GameStop. Bottino dell’intrusione, dicevamo, i dati delle carte di credito. Quelle usate dagli utenti per lo shopping online. In particolare, potrebbero essere a rischio i dati immessi nel sistema tra il settembre 2016 e il febbraio 2017. Il gruppo, già agli onori della cronaca qualche giorno fa per la chiusura di molti dei suoi punti vendita, non ha smentito la notizia.

Le scuse di GameStop

Anzi, la società ha annunciato l’assunzione di un’agenzia leader nel settore della sicurezza informatica per investigare su quanto accaduto. In un messaggio alla clientela, GameStop confessa che “sta lavorando ininterrottamente e continuerà a farlo per chiarire la situazione e mettere in atto le misure più appropriate in modo da risolvere qualsiasi problema che potrebbe essere identificato”. L’azienda, infine, si scusa con i propri clienti per aver creato, suo malgrado, questo tipo di preoccupazione.

(fonte agenzia Dire)