Chrome sotto attacco: arriva il malware Submelius

Ecco come si diffonde e come si rimuove

0
472
Trojan-malware-Submelius-dire

Si chiama Submelius. È il nuovo malware che sta attaccando il browser Chrome. L’ultimo individuato nella guerra informatica, combattuta tra utenti e “pirati”, è particolarmente pericoloso. La sua diffusione è globale, dall’America Latina all’Italia passando per la Spagna.

Submelius malware che attacca Chrome. Ecco come

Il malware è stato individuato dalla softerhouse polacca ESET, l’inventrice dell’antivirus ‘Nod32’. Il trojan entra nei pc degli utenti, spiegano i ricercatori, grazie alla streaming di film e video non legali. Quindi sono da escludersi quelli trasmessi dalla piattaforme legali come Amazone Prime Video e, naturalmente, Netflix. Il meccanismo è semplice. Quando ci si trova su un sito illegale per vedere un film o una partita di calcio, viene chiesto all’utente, che naviga con Chrome, di attivare un plug-in video. Accettando la richiesta l’utente si ritrova in un altro sito, il Chrome Web Store, dove scaricare le estensioni video. Peccato che con queste, il malcapitato, si porti dietro anche il trojan Submelius.

Trojan Submelius cosa fa e come disattivarlo

Il consenso a scaricare le estensioni video permettono di leggere e modificare i dati di navigazione. A questo punto si apriranno finestre pubblicitarie e partirà in automatico il malware e qualunque altro tipo di virus contenuto nei codici. La prima cosa da fare per correre ai ripari è rimuovere tutto quanto scaricato. Nella barra degli indirizzi è necessario digitare l’indirizzo ‘chrome://extensions’ e cancellare quanto scaricato aiutandosi anche con la data e l’ora per individuare i componenti infetti. Fatta questa operazione è necessario lanciare il proprio antivirus, meglio se aggiornato e supportato da un abbonamento.

(fonte agenzia Dire)

LASCIA UN COMMENTO