Coppa Italia, tutto pronto all’Olimpico per Juventus-Lazio

Biglietti tutti esauriti, spettacolo sugli spalti con scenografie suggestive delle due tifoserie. Tanti ospiti di eccezione. Salas ambasciatore della gara, Lodovica Comello canterà l'inno e Mattarella premierà i vincitori

0
608

Roma si prepara ad accogliere i tifosi di Juventus e Lazio in una finale attesissima. Lo stadio Olimpico è sold out e i botteghini saranno chiusi. Un evento unico con più di 200 televisioni di tutto il mondo collegate. L’evento organizzato dalla Lega di Serie A avrà come ambasciatore Marcello Salas, ex di entrambe le squadre e protagonista di una serie di eventi collegati alla gara.

Stasera ci saranno tantissimi personaggi famosi a cominciare dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che consegnerà il trofeo. Sugli spalti attesi Bobo Vieri e Pippo Inzaghi, fratello di Simone e campione del mondo nel 2006. Tanti i protagonisti impegnati negli Internazionali di tennis e chissà se Murray, numero uno del mondo e dato per certo, sarà presente nonostante la bruciante eliminazione maturata ieri contro Fognini.

L’inno nazionale sarà interpretato da Lodovica Comello. L’attrice, cantante e conduttrice prima del match canterà anche le canzoni portate a Sanremo, dove si è classificata undicesima. L’apertura dei cancelli è prevista per le ore 18; in tutta l’area sono stati predisposti dei servizi per indirizzare correttamente le tifoserie verso i rispettivi settori.

Le due tifoserie stanno preparando delle coreografie suggestive per la sfida con la Nord laziale che parla di un’aquila di 70 metri che coinvolgerà anche la Tevere.

Antoniomaria Pietoso

LASCIA UN COMMENTO