Moto Gp, Valentino Rossi: check-up medico per avere l’ok e scendere in pista al Mugello

Il pilota Yamaha dice: "Se tutto andrà bene, venerdì potrò testare la mia forma in sella alla moto. Farò del mio meglio per essere in gara domenica"

0
154
Valentino Rossi in testa al Mondiale della Moto Gp (Foto Yamaha per gentile concessione)
Valentino Rossi in testa al Mondiale della Moto Gp (Foto Yamaha per gentile concessione)

Valentino Rossi domenica vuole correre al Mugello. Certo non è stato un periodo facile per il pilota della Yamaha, prima l’incidente e la morte dell’amico Nicky Hayden, poi la sua caduta in allenamento, il breve ricovero dopo la paura. E ora? E ora spera di poter tornare in pista nelle gare di Moto Gp. La prossima c’è domenica 4 giugno al Mugello.

VALENTINO ROSSI – BOLLETTINO MEDICO

Rossi è caduto durante un allenamento di motocross, ed era finito in ospedale con una diagnosi di “leggero trauma toracico e addominale”. Ma Valentino non si è buttato giù, anzi ha fatto continui progressi, il suo recupero procede velocemente tanto che si spera possa essere in pista questo weekend. 

Il Dottore ci tiene parecchio al Gran Premio d’Italia, e nella giornata di giovedì 1 giugno sarà sottoposto a un check-up medico al circuito per avere una dichiarazione ufficiale di idoneità.

Il palmares di Valentino Rossi al Mugello conta un record di sette vittorie di prima classe dal 2002 al 2008, tre terzi posti nel 2009, 2014 e 2015, una vittoria nella 250 cc nel 1999, un secondo posto nel 1998, oltre a una vittoria nella classe 125 nel 1997.

LE SUE PAROLE

Purtroppo mi sono schiantato mentre stavo facendo motocross. Il dolore all’addome e al petto è ancora forte – dice il pilota -. Fortunatamente, la mia condizione migliora di giorno in giorno e questo mi fa essere positivo. Il mio desiderio di essere in pista per il GP italiano è forte e sto lavorando per un recupero veloce. Non sarà facile, ma ho ancora qualche giorno per continuare il trattamento. Giovedì dovrò fare il check-up medico per ottenere l’ok per andare in pista. Se tutto andrà bene, venerdì potrò testare la mia forma in sella alla moto. Farò del mio meglio per essere in pista domenica”.

LASCIA UN COMMENTO