Golden Gala, 200 metri di emozioni: Tortu sfida De Grasse e Lemaitre

Giovedì 8 giugno grandi sfide e tanto spettacolo allo stadio Olimpico di Roma

0
343

Giovedì 8 giugno, alle 21:30 in punto, sulla pista dello Stadio Olimpico scatterà una delle sfide più attese del Golden Gala 2017: i 200 metri. In una gara simbolo per l’atletica italiana che porta impresse le imprese di autentiche leggende come gli olimpionici Livio Berruti e Pietro Mennea, sarà la volta della giovane freccia della velocità azzurra.

Save the name: Filippo Tortu, nato 19 anni fa a Milano, abita a Costa Lambro, una frazione di Carate Brianza, ma le radici di famiglia partono dalla Sardegna. Nel 2016 ha conquistato l’argento dei 100 metri ai Mondiali under 20, si è laureato campione italiano assoluto e ha sfiorato la finale agli Europei di Amsterdam. La nuova stagione per super Pippo è iniziata nel migliore con due gare e due record italiani di categoria: 6.64 sui 60 metri a febbraio Magglingen e 10.15 sui 100 metri due settimane fa a Savona.

Tortu non corre i 200 metri dal 7 giugno del 2015: anche in quel caso era stata una prestazione da record nazionale under 18. Per il giovane velocista delle Fiamme Gialle, allenato da papà Salvino, quello dell’8 giugno sarà un esame di maturità, prima ancora di quello che lo attende tra qualche settimana al liceo. I suoi avversari – assente dell’ultimo momento Noah Lyles, alle prese con un fastidio fisico – sono due medagliati olimpici di Rio 2016: l’argento Andre De Grasse e il bronzo Christophe Lemaitre, primo uomo bianco nella storia dell’atletica ad abbattere il muro dei 10 secondi nei 100 metri (segue su www.fidal.it).

TV – Tre ore di diretta sulle reti RAI per il Golden Gala. La prima parte sarà dalle ore 19.30 alle 21.15 su RaiSport, per proseguire dalle ore 21.15 e fino alle 22.35 su Rai 3. La trasmissione sarà quindi disponibile gratuitamente su tutte le piattaforme: terrestre, via satellite e in diretta streaming sul web, all’indirizzo www.raiplay.it.

LASCIA UN COMMENTO