Francesco Totti: “Smetto? Vedremo, non è detto”. Cina all’orizzonte

Da Costanzo disse: "Potrei essere nella dirigenza della Roma, ma ancora sui campi a giocare, oppure potrei decidere di fare il procuratore"

0
461
Francesco Totti As Roma

Potrebbe esserci la Cina o anche Miami nella testa di Francesco Totti? Chissà, di sicuro la frase durante la cena post addio allo stadio Olimpico e le parole dette in due interviste (una poco tempo fa con Maurizio Costanzo in tv, e l’altro di appena qualche giorno fa al settimanale Chi) lasciamo molti dubbi.

Insomma Francesco Totti avrebbe detto addio all’As Roma come calciatore, ma non ha salutato del tutto il calcio giocato. Nel suo futuro potrebbe esserci un ruolo nell’As Roma come dirigente, oppure andrà davvero a giocare da qualche altra parte, famiglia permettendo.

Già perchè quello che a tutti riesce difficile è immaginare Francesco Totti lontano per mesi da sua moglie Ilary e dai tre figli. Per cui la soluzione che dovrà trovare non riguarderà solo lui. Quell’addio all’Olimpico era suonato come qualcosa che non avesse deciso e scelto solo lui, Totti appariva più come un bambino a cui qualcuno toglie il pallone, che un uomo di 40 anni con una scelta fatta con maturità e consapevolezza.

Lui non vuole smettere di giocare, e perchè dovrebbe farlo se non lo desidera? Difficile che resti nella serie A italiana, ma magari all’estero oppure su qualche altro “campo” il capitano potrebbe scegliere di non appendere del tutto gli scarpini, ma solo la maglia dell’As Roma.

Dalla Cina pare sia arrivata una grossa offerta per un solo anno, e in fin dei conti pochi mesi dall’altra parte del mondo potrebbe permetterseli. Anche lui sì, che non ha mai voluto lasciare la maglia della Roma. Insomma le sue parole risuonano: “Smetto? Non è detto” sulle pagine di Chi; “Tra un anno? potrei essere nella dirigenza della Roma, ma ancora sui campi a giocare, oppure potrei decidere di fare il procuratore e cercare nuovi campioni, un po’ di esperienza nel calcio ce l’ho” parlando con Maurizio Costanzo.

LASCIA UN COMMENTO