Mafia, sequestrati beni per 150 milioni al proprietario di “Mas”

Al creatore degli storici grandi magazzini romani, Gennaro Boanelli, è stata confiscata anche una villa a Castel Gandolfo

0
207
Mafia, sequestrati beni per 150 milioni al proprietario di “Mas”

Sono circa 150 i milioni di beni sono stati sequestrati dalla Dia-Direzione investigativa antimafia a Gennaro Boanelli, proprietario e creatore dei magazzini Mas di via dello Statuto, a Roma. Settantuno anni, imprenditore campano, è stato anche l’ideatore del marchio ”Jenny fur”.

Tra i beni che gli sono stati confiscati ci sono il Montecarlo bingo di Casoria, il patrimonio aziendale di varie società a Casoria ed Empoli operanti nei settori immobiliare, edilizio e del gioco, oltre a beni mobili e immobili di pregio, tra cui una villa di mille mq sul lago di Castel Gandolfo, ex residenza di Alcide De Gasperi, e un appartamento all’Esquilino, diverse automobili e moto. L’operazione ha permesso di appurare che Boanelli è riuscito a reinserire, nel mercato finanziario e commerciale regolare, risorse accumulate illecitamente.

La disponibilità di ingenti capitali finanziari gli ha permesso di acquisire il controllo e la gestione di attività economiche in vari settori, prediligendo quelli dell’abbigliamento, dell’edilizia e del gioco d’azzardo, attività utilizzate per ”ripulire” il denaro. Da questo nasce l’interesse per il bingo di Casoria da parte dei gruppi camorristici dei Casalesi e dello spietato clan Moccia, che dalla gestione di questa attività hanno ottenuto un notevole successo, tale da scegliere di incrementare sempre più i loro investimenti nel settore.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...

Rubano motociclo d’annata, ma vengono ripresi da una telecamera

Due fratelli romani di 29 e 35 anni sono stati scoperti e denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cerveteri dopo aver rubato una vespa d’annata, caricandola sulla loro auto. I militari sono...