Il figlio di Renato Zero rischia il processo. È accusato di maltrattamenti

1
78

Il 21 gennaio il giudice deciderà se Roberto Fiacchini, figlio adottivo di Renato Zero, finirà alla sbarra.

Il pubblico ministero Claudia Terracina ha concluso le sue indagini e chiesto il rinvio a giudizio. Fiacchini è accusato di maltrattamenti in famiglia e lo scorso maggio fu allontanato dal sua abitazione.

Il divieto di avvicinamento fu cancellato quando cominciò a versare un assegno di mantenimento.

Secondo l’accusa il figlio del noto cantante romano avrebbe reso intollerabile la convivenza e picchiato la consorte, in alcune circostanze sotto gli occhi delle figlie minori.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

1 COMMENTO

Comments are closed.