Roma, Natale vicino: primo sequestro di fuochi d’artificio illegali

0
95

Si avvicina capodanno: ricomincia il mercato abusivo di fuochi d’artificio. Un primo sequestro di prodotti esplodenti illegalmente detenuti è stato effettuato dagli agenti della divisione di polizia amministrativa della questura.

Sono stati 12 gli esercizi commerciali, in un territorio esteso tra Roma e provincia, che hanno portato al sequestro di circa 600 kg di ”botti” e 13 denunce ai titolari delle attività per mancanza delle autorizzazioni amministrative previste dalla legge.

I controlli della polizia rientrano in un articolato piano di contrasto alla vendita di artifizi pirotecnici che in prossimità delle festività natalizie vengono illegalmente detenuti e venduti negli esercizi commerciali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]