Roma, irruzione nella sede Pd: caos e tensione

0
129

Tensione e caos davanti alla sede nazionale del Pd in via Sant’Andrea Delle Fratte. I lavoratori napoletani della vertenza Bros hanno occupato la sede nazionale del Pd per chiedere la riapertura del tavolo interministeriale.

Una cinquantina di persone ha occupato l’androne del palazzo in largo del Nazareno per chiedere di incontrare il segretario nazionale Guglielmo Epifani. La situazione si sarebbe scaldata quando sono arrivate le forze di polizia: secondo l’agenzia Dire il gruppo di manifestanti ha anche spintonato due poliziotti, uno dei quali è stato preso anche a calci e pugni.

La manifestazione è così finita con il fermo di 49 persone portati in commissariato. Un altro blitz dei lavoratori napoletani della vertenza Bros, poi, è stato fatto a Fontana di Trevi, dove è stato esposto per qualche minuto uno striscione con la scritta “Euro disoccupati napoletani”.

Subito dopo i manifestanti sono andati via, presumibilmente diretti a piazza Fornovo dove è in corso la protesta.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]