Ponte Garibaldi, tenta il suicido nel Tevere

Tratto in salvo dagli agenti della squadra nautica della Questura

0
182

Si sono accorti di un uomo che si stava sporgendo pericolosamente da un cornicione di Ponte Garibaldi e sono immediatamente intervenuti. Sono stati gli uomini della squadra nautica della Questura ha impedire un suicidio oggi nel centro città.

Gli agenti si trovavano in servizio di perlustrazione in barca lungo il fiume Tevere quando temendo un gesto insano dell’uomo, hanno ormeggiato l’imbarcazione a debita distanza e, con molta cautela, sono saliti per le scale fino a raggiungere il punto dal quale l’uomo si stava sporgendo.

Dopo averlo ripetutamente rassicurato e tranquillizzato, si sono avvicinati fino a quando uno degli agenti, con un gesto fulmineo è riuscito ad afferrare l’uomo e dopo averlo sollevato lo ha spinto all’interno della ringhiera.

Gli agenti hanno quindi avvisato il personale sanitario che ha prestato all’uomo le prime cure.

È SUCCESSO OGGI...

Da Roma a Viterbo per incendiare boschi: presi 4 ragazzi

Mai come quest’anno abbiamo avuto la paura di viaggiare. Il terrore di questi anni ci ha reso impotenti e poi è un anno questo (2017) di grandi cambiamenti con il lavoro che non c’è...