Roma Termini, fermato dopo il saccheggio di un negozio

0
69

Nel corso di un normale controllo all’interno dello scalo ferroviario romano, i carabinieri del Nucleo Scalo Termini, in servizio di Stazione Mobile di piazza dei Cinquecento, hanno arrestato un romano di 46 anni, con l’accusa di furto aggravato. L’uomo è stato fermato, all’interno del forum Termini, dopo aver compiuto un furto in un negozio di una nota catena italiana, di alcuni capi di vestiario del valore di circa 200 euro, a cui aveva rimosso le placche antitaccheggio.

A seguito del furto il 46enne è stato accompagnato in caserma, perquisito e trovato in possesso delle chiavi della propria autovettura su cui i militari hanno esteso la perquisizione. All’interno del mezzo hanno rinvenuto e sequestrato diversi prodotti di cosmesi, bigiotteria e abbigliamento del valore di oltre 2 mila euro, che l’uomo era riuscito a rubare prima del suo arresto da altri negozi situati all’interno della stazione Termini. La merce è stata poi riconsegnata ai rispettivi responsabili degli esercizi commerciali mentre l’arrestato è stato trattenuto in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]