Morte Pietro Taricone, chiesta la riapertura del caso

Il generale Zenon Smutniak, padre dell'attrice Kasia, chiede giustizia

0
250

Il generale Zenon Smutniak, padre dell’attrice Kasia, in un’intervista al settimanale Di Più ha raccontato la gioia di diventare nonno per la seconda volta, ma ha anche ricordato uno dei momenti più brutti della figlia: la morte del compagno Pietro Taricone.   “Quel giorno del maledetto incidente con il paracadute – racconta – me lo ricordo ancora e non so farmene una ragione. Troppe domande”.

IL SECONDO FIGLIO E LA RIAPERTURA DEL CASO –  Kasia aspetta il suo secondo figlio, ma lui ha ancora troppe domande sull’incidente che è costato la vita all’ex concorrente del Grande Fratello. Per questo chiede di riaprire il caso. “Penso spesso a quel ragazzo con tanta energia e da quel giorno non mi do pace. L’incidente è stato archiviato troppo in fretta. Non si sa niente”.

IL RICORDO – Oggi più di ieri la mente torna a quel 29 Giugno del 2010 quando Pietro Taricone si schiantava con il suo paracadute durante uno dei tanti lanci della sua carriera di atleta di sport estremi. Zenon Smutniak, militare polacco, non riesce ancora a farsene una ragione. Troppi punti interrogativi che le autorità non avrebbero ancora chiarito, troppe questioni irrisolte che il tempo non ha reso meno evidenti. Così, in un’intervista rilasciata al settimanale Di Più, Zenon si lascia andare a ricordi e parole amare.

Quel giorno del maledetto incidente con il paracadute me lo ricordo ancora e non so farmene una ragione. Troppe domande. Penso spesso a quel ragazzo con tanta energia e da quel giorno non mi do pace. L’incidente è stato archiviato troppo in fretta. Non si sa niente”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Blitz antidroga a Roma, 6 arresti in poche ore

Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante a Piazza Vittorio Emanuele II, Termini e San Lorenzo, per contrastare fenomeni di degrado o di illegalità diffusa. Nelle ultime 24 ore, mirati...

Edilizia scolastica, a Pomezia al via i lavori alla scuola elementare Trilussa

Edilizia scolastica a Pomezia: al via oggi i lavori di eliminazione delle barriere architettoniche in via Matteotti all’interno della scuola elementare "Trilussa". I lavori prevedono il rifacimento della pavimentazione dei marciapiedi interni alla scuola e delle...

Innesca un incendio nel bosco, arrestato in flagranza di reato

Nel pomeriggio di ieri, militari del NIPAF appartenenti al Gruppo Carabinieri Forestale di Viterbo, hanno proceduto all’arresto di un trentanovenne residente per incendio boschivo doloso nel comune di Viterbo. A seguito di attività d’indagine di...

Rainbow Magicland, arrivano i protagonisti di Regal Academy

A Rainbow MagicLand, il 26 agosto, una giornata interamente dedicata alle famiglie con Rose Cenerentola, Joy Ranocchio e Hawk Biancaneve, protagonisti indiscussi di Regal Academy. I nipoti dei personaggi più celebri delle fiabe, accompagneranno i bambini in questa fantastica esperienza...

Eur spa dopo anni verso il risanamento, ma incombe la causa milionaria con Condotte...

Alcuni giorni fa La Repubblica pubblicava la notizia che Eur spa, società detenuta per il 90% dal ministero dell'Economia e per il restante 10% dal Campidoglio, era entrata nel mirino della Corte dei Conti...