Ornella Muti a processo per truffa

L'attrice romana avrebbe finto di stare male per evitare uno spettacolo e andare a cena con Putin

0
369

Si sarebbe finta malata per andare a cena con Putin. Ora dovrebbero affrontare un processo per truffa aggravata e per aver indotto il suo medico curante a commettere un falso ideologico. Così ha deciso la Procura che l’anno scorso aveva portato a giudizio Francesca Romana Rivelli, nata a Roma il 9 marzo 1955, in arte Ornella Muti. La prima udienza è in calendario il prossimo 15 aprile.

I FATTI – La ragione ufficiale era: «Una forte raucedine». Peccato però che sembra che dietro la diserzione di Ornella Muti al concerto al teatro Verdi di Pordenone ci fosse ben altro: un evento mondano, per la precisione, una cena con il premier russo Vladimir Putin. Era il dicembre 2011, quando l’attrice annullò tre date al teatro Verdi di Pordenone inviando un certificato medico in cui si leggeva “laringotracheite acuta con febbre, tosse e raucedine. Necessità di 5 giorni di riposo e di non far uso della voce”. Era un venerdì mattina, sul palco stavano già montando le scene dello spettacolo “L’ebreo” di Gianni Clementi.

LA CENA – Fin qui tutto normale, l’episodio fa parte dei possibili inconvenienti in cui può imbattersi malauguratamente un artista. Ma quella stessa sera Ornella Muti viene fotografata, ad una cena di beneficenza a favore dei bambini malati di cancro, in Russia, a fianco del premier Vladimir Putin, in splendida forma e con un abito rosso. A quel punto scatta l’indagine della procura di Roma, che ipotizza due reati: aver indotto in errore il medico, facendosi compilare un certificato con contenuti non corrispondenti al vero.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Palpeggiava e molestava le sue allieve: orrore a Roma

Quando sulle lavagne di alcune aule di un istituto scolastico del Prenestino è apparsa la scritta “pedofilo”, associata al cognome di uno dei professori, la Polizia di Stato, nel più assoluto riserbo, era già...

Blitz contro i “manolesta”: arrestati numerosi scippatori

Proseguono con profitto i servizi antiborseggio predisposti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma a bordo dei mezzi pubblici ma anche nei luoghi maggiormente affollati della Capitale. Le decine di pattuglie in abiti civili...

Corcolle, coppia di conviventi sorpresa con droga in casa

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco in occasione del ponte del 25 aprile hanno eseguito un controllo straordinario della circolazione stradale nei Comuni dell’alta Valle dell’Aniene. Durante le operazioni i militari della Stazione di Agosta...
Giampiero Ingrassia e Gianluca Giudi a teatro con lo spettacolo Taxi a due piazze

Teatro Marconi, Taxi a due piazze con Giampiero Ingrassia e Gianluca Guidi

Il Teatro Marconi ospiterà un grande spettacolo dal 5 al 14 maggio. Sul palco saliranno infatti due grandi artisti come Giampiero Ingrassia e Gianluca Guidi per uno spettacolo davvero di grande successo: Taxi a due piazze. TAXI A...

Cerveteri, bufera Marini su Zito: “Asfalta la campagna elettorale”

«La presunzione di alcuni esponenti dell’Amministrazione comunale uscente suona come uno schiaffo ai 40mila cittadini della nostra comunità, trattati come fossero già tutti con il cervello all’ammasso». Il vice sindaco asfalta la campagna elettorale e...