Roma, folle in centro: spacca vetrine e ruba merce

Finisce in manette un 43enne indiano armato di un palo di ferro

0
317

Utilizzando un paletto di ferro, divelto dal marciapiede, ha infranto diverse vetrine di alcuni negozi tra via Nazionale e via Quattro Fontane, prelevando capi d’abbigliamento.

IL FATTO – L’uomo, 43enne indiano, è stato arrestato dalla Polizia di Stato. Sono stati gli agenti in servizio di vigilanza notturna alla Questura a insospettirsi, quando, intorno alle 2 del mattino, hanno sentito dei forti rumori provenire da via di Quattro Fontane.

L’INTERVENTO – Sul posto in pochi attimi, i poliziotti hanno notato due vetrine infrante in due diversi negozi di abbigliamento. Il portiere di un albergo – anch’egli uscito a causa dei rumori – ha riferito agli agenti di aver notato un uomo con un paletto in mano che si era appena allontanato verso via Nazionale. Gli agenti della Polizia di Stato sono riusciti a individuarlo e disarmarlo proprio mentre stava infrangendo anche un’altra vetrina.

L’ARRESTO – Identificato per J.P., il cittadino indiano è stato accompagnato negli uffici di Polizia; al termine degli accertamenti è stato arrestato per i reati di furto aggravato e danneggiamento.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...

Parcheggiatore abusivo aggredisce una ragazza che si è rifiutata di pagare

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un parcheggiatore abusivo 40enne, del Bangladesh, con precedenti e irregolare in Italia, che ha tentato di estorcere denaro a una 24enne romana. Ieri pomeriggio, in piazza Giuseppe...
Cronaca di Roma

Picchia e minaccia la compagna per denaro in strada: agente interviene

  Non era la prima volta che aggrediva la sua compagna, “rea” di opporsi alle sue continue richieste di danaro. L’altra sera l’ha avvicinata in strada e, al suo diniego, ha cominciato a colpirla con pugni...

Lo fermano per un controllo e i carabinieri trovano droga e bossoli di pistola

Doveva trattarsi di un semplice accertamento durante un posto di controllo alla circolazione, ma si è ritrovato con le manette ai polsi con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizionamento. E’...