Roma, ladro acrobata in fuga sui tetti. Rocambolesco inseguimento

Arrestato dalla polizia un 22enne romeno

0
254
FURTO tolfa

Alla fine è finito in manette il romeno di 22 anni, arrestato dagli agenti della Polizia di Stato dopo un rocambolesco inseguimento sui tetti di alcuni stabili situati nella zona di Santa Maria Maggiore, a Roma.

L’ALLARME – Erano le 3 di notte quando la sala operativa della Questura è stata avvisata da alcune religiose della presenza di un ladro, appena fuggito dopo essere entrato all’interno del loro istituto e aver rovistato in diverse stanze. Subito sul posto sono stati fatti convergere alcuni equipaggi, ma nel frattempo il ladro si era spostato in una via adiacente ed aveva provato a rubare nell’appartamento all’ultimo piano.

LA FUGA – Gli agenti ancora impegnati nel sopralluogo della prima segnalazione, affacciandosi hanno visto il ladro che si dava alla fuga saltando di tetto in tetto. Pertanto, mentre alcuni poliziotti tentavano di seguirlo, altri sono scesi in strada per attenderlo, qualora avesse tentato di prendere questa via di fuga. Poco dopo altra segnalazione. Il giovane, infatti, era passato a visitare un’altra abitazione e, dopo aver rotto il vetro di una porta finestra, era entrato all’interno di un affittacamere provando a rubare nella stanza di alcuni turisti francesi ed in quella di alcuni cinesi. Alla fine, però, il giovane è stato bloccato e, successivamente, riconosciuto come l’autore dei vari tentativi di furto. Indosso a lui è stato rinvenuto un orologio di pregio, sulla cui provenienza saranno effettuati più approfonditi accertamenti. Il 22enne, pertanto, al termine è stato arrestato dagli agenti delle Volanti e dei commissariati Viminale ed Esquilino per tentato furto.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...